ARCHIVIO

CESARE SANGERMANI RICEVE IL PREMIO “I GRANDI DELLA NAUTICA 2013”

GENOVA. 1 APR. Assegnato ieri, 31 marzo a Cesare Sangermani, patron degli storici Cantieri Sangemani di Lavagna, il Premio “I Grandi della Nautica”.

Si tratta di un importante riconoscimento degli organizzatori del “7° Santa Boat Show”, Salone dell’Usato Nautico di Qualità di Santa Margherita Ligure, a personaggi della Nautica italiana distintisi nazionalmente ed internazionalmente.

Cesare Sangermani, esperto subacqueo, ha partecipato per oltre 40 anni a oltre un migliaio di competizioni nazionali ed internazionali, sia nel campo della vela che dell’offshore, con tantissimi risultati da podio.

Il Premio gli è stato riconosciuto per l’alto artigianato nautico (eccellenza produttiva ligure e italiana) espresso dai Cantieri di cui rappresenta la terza generazione, per l’elevata immagine del marchio Sangermani, sinonimo di bellezza e tecnica per barche a vela e yacht a motore, centrale per l’Italian Style nel Mondo. Ed  infine, ma certamente non ultimo, per la sua competenza tecnica e capacità di  sperimentazione che ha portato alla creazione di nuovi materiali e nuove tecniche di costruzione, proiettando nel futuro un Cantiere di tradizione.

Nelle edizioni precedenti il Premio “I Grandi della Nautica” è andato a Giulio Versari, progettista e designer, al costruttore Mario Spertini e al noto imprenditore Carlo Riva.

Nel corso della manifestazione, Menzione Speciale anche all’ex ufficiale Francesco Copello, il più anziano Broker ligure ancora in attività, una vita interamente dedicata al mare, campione europeo e vicecampione mondiale di offshore Op1 e Op2, collega e amico  di Missoni e Casiraghi. (nella foto: Cesare Sangermani, col  Sindaco di Santa Margherita Ligure De Marchi, e Roberto Caroti, presidente Associazione Yacht Brokers and Dealers di S. Margherita, mostra il premio appena ricevuto).