Centro di spaccio di eroina, in manette marocchino e genovese

0
CONDIVIDI
Coca, arresto nella notte di un senegalese e di un gambese
Centro di spaccio di eroina, in manette marocchino e genovese
Centro di spaccio di eroina, in manette marocchino e genovese

GENOVA. 7 GIU. Era stato notato aggirarsi in via G.B. Monti a Sampierdarena con fare sospetto ed hanno deciso di seguirlo per poi sorprenderlo mentre usciva da un appartamento dove si era rifornito di sostanza stupefacente da spacciare.

Gli uomini della Squadra Investigativa del Commissariato Prè hanno così scoperto un “centro” di smistamento di droga.

Gli agenti si sono appostati fuori dall’appartamento in attesa che l’uomo, un marocchino di 30 anni, uscisse e quando la porta si è aperta lo hanno bloccato trovandogli nelle tasche 31 involucri di eroina per oltre 40 grammi e 580 euro in banconote di piccolo taglio.

 

Dentro l’abitazione gli investigatori hanno poi trovato il padrone di casa, un genovese di 51 anni, in possesso di oltre due etti di eroina, di un bilancino di precisione e di svariati sacchetti in cellophane utilizzati per confezionare lo stupefacente in dosi.

Per entrambi sono scattate le manette per spaccio di sostanza stupefacente.

LASCIA UN COMMENTO