Home Cronaca Cronaca Savona

CENTRALE DI VADO LIGURE, SI’ DEL MINISTERO ALLA COPERTURA DEL CARBONILE

0
CONDIVIDI

centrale tirreno power vado ligureSAVONA 29 NOV. E’ stata depositata oggi presso il Ministero dello Sviluppo Economico, e inviata a tutte le istituzioni coinvolte, l’istanza per la costruzione della copertura del carbonile della Centrale di Vado Ligure di Tirreno Power.

La richiesta è stata fatta a seguito del via libera dato alcuni giorni fa dal Ministero dell’Ambiente e della tutela del Territorio e del Mare che ha approvato il progetto e confermato la piena rispondenza alle prescrizioni AIA.

Sarà ora il Ministero dello Sviluppo Economico a convocare la Conferenza di servizi che darà il benestare definitivo. L’inizio dei lavori potrebbe dunque avvenire già all’inizio dell’anno con una durata dei lavori prevista di 24 mesi. L’area del carbonile sarà ridotta di circa un terzo rispetto a quella attuale. La struttura di copertura sarà sostenuta da macro telai metallici ai quali sono appesi i pannelli di tamponamento (cladding) che la chiuderanno fino a terra su tre lati.


La copertura del carbonile prevede anche un sistema di macchine operatrici automatiche per lo spostamento del materiale. Questo consentirà anche una riduzione di emissioni per 515 tonnellate all’anno di gasolio utilizzato oggi dai bulldozer.
Il progetto prevede inoltre il recupero delle acque piovane, stimate in 30 mila metri cubi all’anno. In questo modo si otterrà un ulteriore beneficio ambientale riducendo il prelievo idrico dal territorio e il trattamento delle acque. Con la copertura non saranno più necessari i cannoni ad acqua utilizzati per compattare il materiale nelle giornate ventose, con un risparmio ulteriore di circa 19.000 metri cubi di acqua all’anno.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here