Home Cronaca Cronaca Mondo

Catalogna, giudici vietano voto e consentono a polizia di sparare sulla folla

36
CONDIVIDI
Referendum indipendenza Catalogna

BARCELLONA. 1 OTT. I giudici vietano il voto per l’indipendenza della Catalogna e consentono alla polizia di sparare proiettili di gomma sulla folla.

Scontri e feriti nella regione spagnola, dove stamane le operazioni per il referendum sono state soffocate dalla Guardia Civil.

Si sono registrate irruzioni nei seggi elettorali, scontri e feriti (circa 400), anche se i manifestanti e la gente che semplicemente si recava alle urne per esercitare un diritto si sono schierati davanti ai poliziotti con le mani alzate.


Alcuni catalani sono riusciti lo stesso a votare, soprattutto quelli che avevano deciso di dormire nelle scuole, adibite a seggi. Comunque, la gran parte delle urne e delle schede sono state portate via dagli agenti della Guardia Civil in assetto antisommossa.

Dopo gli arresti dei politici catalani, ordinati dalla magistratura su richiesta del governo centrale, i fatti di oggi rappresentano una pessima immagine per la libertà e la democrazia vigente non solo in Spagna, ma anche in Europa perché sul diritto all’autodeterminazione dei popoli si registra l’appoggio a Madrid da parte della UE.

“Una vergogna” ha commentato stamane il presidente catalano Carles Puigdemont.

“Un governo che usa la violenza per sgomberare e chiudere i seggi elettorali, prendendosela con anziani e bambini, è una vergogna. Si può essere d’accordo o meno con un Referendum, ma manganellare dei settantenni non è la soluzione. Io amo la libertà, la partecipazione, la democrazia. Con la violenza non si risolvono i problemi, le idee non si arrestano” ha dichiarato su Fb il leader leghista Matteo Salvini, che oggi alle 21 terrà un comizio alla Zena Fest in piazza della Vittoria a Genova.

AGGIORNAMENTO. Secondo alcuni residenti, la situazione sta rientrando nella norma. I feriti che sono stati accertati sono 397, tra cui un ragazzo che è rimasto ferito ad un occhio, mentre le cariche della polizia hanno riguardato 4 / 5 scuole.

 

Feriti in Catalogna nel ‘foto collage’ pubblicato da Salvini su Fb

 

36 COMMENTI

  1. E’ quello che ci aspetta quando cercheremo di rimpatriare nigeriani, marocchini, afgani tunisini, ladri e stupratori vari. Oltre alla nostra polizia ci saranno a dar man forte anche la gendarmeria vaticana i la guardia svizzera.

    • Democrazia è anche rispetto delle regole…è tu poi c’eri durante il ventennio? 😂😂😂scusa ma non sopporto questi …. di risposte…se c’erano loro…nemmeno potevi scrivere queste cazzate…su fb…finiamola con questi discorsi….il mondo va migliorato …non con le dittature…

    • Tutte le guerre hanno portato atrocità. ..ma in guerra non ci avevano mandato i partigiani…non sarebbero vissuti se non ci fosse stato l’entrata in guerra assieme hai tedeschi..per combatterli … avrei voluto vedere come sarebbe il mondo ora ….ma forse non saremmo nemmeno nati…solo razze pure….

  2. Ho letto qualche articolo su la costituzione della Spagna …per capire se è una cosa fattibile quello che chiedono i catalani..ci sono varie procedure che si devono svolgere in parlamento..è devono passare con almeno i due terzi della maggioranza..com’è in qualsiasi altra costituzione…è secondo me è giusto che quello che pretendono i catalani non si può fare…hanno già delle agevolazioni come regione autonoma..cosa che succede anche in Italia. …invece di mandare i soldi a Roma se li gestiscono per farsi solo belli loro…..quello che non riesco a capire dai commenti…che si parla sempre di zecche rosse…zecche nere e via discorrendo. …ci vorrebbe il baffetto. ..lo zio Benito. ..se avessimo loro non avremmo nemmeno la possibilità di scrivere un commento su fb…è soprattutto mi meraviglio dei commenti da persone che queste cose non le hanno vissute …come me. ..davanti a un aperitivo con la macchina di lusso ..10 volte in vacanza all’anno…ma di cosa stiamo parlando…che se ne stiano bravi tutti e imparino a vivere…questi che parlano di indipendenza …io sono catalano …ecc.come che gli altri siano pezze da piedi…tutti uguali siamo..

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here