Home Cronaca Cronaca Genova

CASO “PREZIOSI FURIOSO”: L’ORDINE LIGURE GIORNALISTI SOLIDALE CON IL REPORTER DE “IL SECOLO XIX” VALERIO ARRICHIELLO

0
CONDIVIDI

preziosiarrichiellolnGENOVA 5 GIU. Riceviamo e volentieri pubblichiamo comunicato stampa diffuso oggi alle redazioni cittadine in merito all’aggressione del Presidente del “Genoa C.F.C.” Enrico Preziosi verso il giornalista e telecineoperatore del “Il Secolo XIX” Valerio Arrichiello, avvenuta ieri pomeriggio a Pegli Lido. (m.d.m.).

“Il Consiglio Regionale Ligure dei Giornalisti è solidale con Valerio Arrichiello, giornalista e videoreporter del Secolo XIX, vittima di un’aggressione da parte del presidente del Genoa Enrico Preziosi, che lo ha affrontato in maniera violenta e gli ha strappato di mano la telecamera gettandola a terra e mandandola in pezzi. Il tutto è documentato dalle riprese eseguite con l’iPad dal giornalista Dario Freccero.

Lo stesso Consiglio ritiene vergognoso che colleghi che lavorano con onestà professionale per documentare vicende di grande risalto presso l’opinione pubblica, debbano subire violenze e prevaricazioni di questo tipo. L’Ordine è a fianco dei colleghi ed invita ad atteggiamenti rispettosi, educati, consoni al proprio ruolo, chi dovrebbe molto spesso essere grato proprio al mondo dell’informazione per come documenta puntualmente i fatti e gli offre la possibilità di comunicare al grande pubblico il proprio pensiero.


Arricchiello ha avvicinato Preziosi in luogo pubblico agendo quindi in maniera corretta. Al diritto di non rispondere si è preferito quello del gesto violento, cattivo esempio, inoltre, per l’opinione pubblica”.

Ordine Ligure dei Giornalisti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here