Caso Gsl, Viale: presidio Albenga non chiude

0
CONDIVIDI
san-martino-pronto-barelle
san-martino-pronto-barelle
L’assessore alla Sanità Sonia Viale rassicura: difenderemo il presidio ospedaliero di Albenga, che non chiude

SAVONA. 21 DIC. “Ritengo di aver dato le giuste e legittime rassicurazioni ai lavoratori ribadendo che il presidio di Albenga non verrà chiuso anzi da me difeso e che l’attuale giunta condivide gli obiettivi della sperimentazione volti a limitare le fughe fuori regione”.

Lo ha detto oggi la vicepresidente e assessore regionale alla Salute Sonia Viale al termine dell’incontro con i lavoratori della Gsl di Albenga che si è tenuto nella sede della Regione Liguria.

La vicepresidente Viale ha ribadito che l’attività verrà solo sospesa nel periodo natalizio, come ogni anno, dal 22 dicembre al 6 gennaio, per riprendere poi il 7 gennaio, come da disposizioni del direttore generale del dipartimento trasmesse alla Asl 2 savonese.

 

“Nel frattempo come da delibera del 28 novembre – ha aggiunto Viale – è stata avviata una procedura di risoluzione per cui non è possibile al momento prevedere l’individuazione della durata in quanto si tratta di disciplinare un rapporto con un soggetto privato  che presenta problematiche diverse su piani non di esclusiva competenza della politica. Il 24 dicembre sarò all’incontro con la conferenza dei sindaci del comprensorio ingauno per  ribadire quanto espresso oggi ai lavoratori”.

LASCIA UN COMMENTO