Home Cronaca Cronaca Genova

Casella, la casa a fuoco potrebbe non essere stata a norma

0
CONDIVIDI
Millesimo a fuoco canna fumaria, incendio spento dai VVF

GENOVA. 24 APR. La casa di Casella dove è avvenuta la tragedia non sarebbe stata a norma. Lo denunciano gli zii del bambino morto ed una conferma ci sarebbe con le dichiarazioni della madre ricoverata, in particola e per quanto riguarda l’impianto elettrico. Proprio per questo era intenzione della famiglia cambiare casa. Inoltre, i parenti della famiglia Fraietta hanno puntato il dito anche per il presunto ritardo dei soccorsi, che sarebbero arrivati dopo una ventina di minuti.

Le indagini sul rogo sono condotte dai vigili del fuoco con il pm di turno, Paola Crispo, che ha aperto un fascicolo a carico di ignoti e ha disposto il sequestro dell’ immobile.

Fra le cause possibili del rogo un corto circuito, la stufa o la canna fumaria difettosa.


La stufa era a legna, munita di una caldaia, che potrebbe essere stata modificata per riscaldare l’abitazione.

La procura ha disposto anche il sequestro della salma di Giuseppe Fraietta, il bambino di 7 anni deceduto per l’autopsia, anche se è stato eseguito l’espianto degli organi.

Attualmente risultano sfollati anche una signora anziana, che quella notte era andata a dormire dalla figlia, e due fratelli, che attualmente dormono da uno zio. Al piano terra chiusi il pub e la rosticceria.

Vincenza Sansone, casalinga 40enne e mamma di Giuseppe, è ancora ricoverata al Villa Scassi. Le sue condizioni sono migliorate e non è in pericolo di vita.

L’ultimo bollettino medico per il papà di Giuseppe, il 47enne Alessio Fraietta, comunicato stamane dal Galliera, spiega che “l’uomo è sempre sedato, ma le sue condizioni sono stabili pur nella gravità della sua condizione”.

Nel frattempo, gli abitanti di Casella hanno lanciato una raccolta fondi per la famiglia su Facebook. Il sindaco Francesco Collossetti ha annunciato che il conto corrente verrà aperto mercoledì. Il Comune provvederà alle spese del funerale della piccola vittima del rogo. Nel giorno delle esequie Casella osserverà il lutto cittadino.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here