Case popolari Prà, genovesi rubano l’energia elettrica: arrestati

1
CONDIVIDI
Lettera alla redazione: I Misteri dell’Enel
Furbetti genovesi rubano l'energia elettrica alle case popolari di Genova Prà: arrestati
Furbetti genovesi rubano l’energia elettrica alle case popolari di Genova Prà: arrestati

GENOVA. 1 AGO. A Prà, ieri pomeriggio, i carabinieri di Arenzano, nel corso di un predisposto servizio teso a contrastare l’occupazione abusiva di alloggi di edilizia residenziale   pubblica, hanno tratto in arresto per “furto di energia elettrica” e denunciato per “invasione di edifici” una coppia di genovesi di 46 anni e di 41 anni, entrambi con pregiudizi di polizia, poiché responsabili in concorso tra loro, del furto di energia elettrica che sottraevano dal contatore condominiale di proprietà del comune di Genova, nonché avevano occupato abusivamente l’abitazione.

Inoltre, sono stati deferiti in stato di libertà per “invasione di edifici” altri due genovesi, un uomo di 35 anni e la donna di 41anni, nonché una romena di 29 anni, poiché avevano occupato uno stabile di proprietà del comune di Genova.

1 COMMENTO

  1. Chissà come mai alcuni abusivi li lasciano e gli danno pure la casa (alla faccia di chi la sta aspettando da anni e anni! invece basta buttare giù la porta e via) e altri invece li buttano fuori dopo pochissimo… Come sempre la legge non è uguale per tutti, nemmeno per le case popolari.

LASCIA UN COMMENTO