Caruggi, senegalese spaccia crack a genovese: arrestato

11
CONDIVIDI
I carabinieri hanno arrestato un finto profugo del Mali che spacciava crack nei caruggi

GENOVA. 4 OTT. Ieri in serata, nel centro storico genovese, nel corso di un servizio per il controllo del territorio, i carabinieri di una pattuglia della Stazione Carabinieri della Maddalena, sorprendevano uno straniero che  aveva ceduto ad uno sconosciuto dello stupefacente in cambio di alcune banconote.

I due sono stati fermati dai militari. L’acquirente, un 42enne genovese, è stato trovato in possesso di 2 dosi di “crack”, mentre il pusher, un senegalese di 39 anni, perquisito,  è stato trovato in possesso di  40 euro, nonché di ulteriori 3 dosi di “cocaina”  e 7,5 grammi di “hashish”  già suddiviso in dosi, il tutto sequestrato.

Lo straniero è stato tratto in arresto per “spaccio di sostanze stupefacenti”.

 

 

11 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO