Caruggi, marocchino condannato per violenza sessuale resta in cella

9
CONDIVIDI
Un marocchino 33enne non potrà uscire dal carcere: notificato arresto per violenza sessuale

GENOVA. 3 OTT. I militari della stazione carabinieri della Maddalena, hanno notificato a un marocchino di 33 anni, già detenuto per altra causa presso la Casa Circondariale di Pontedecimo, un ordine di carcerazione, poiché deve scontare una pena detentiva di 4 anni e 10 mesi di  reclusione per i reati di “violenza sessuale, rapina e violazione di domicilio”. L’immigrato, quindi, non potrà uscire dal carcere.

Inoltre, i carabinieri hanno arrestato un tunisino di 49 anni, abitante in vico Adorno, poiché aveva in pendenza un ordine di carcerazione emesso dalla Corte d’Appello di Genova, dovendo scontare la pena di 1 anno e 8 mesi di reclusione per reati inerenti lo spaccio di sostanze stupefacenti.

9 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO