Caruggi e Castelletto, vendono prodotti falsi: presi 2 marocchini

8
CONDIVIDI
Abusivi nigeriani e sengalesi denunciati dai carabinieri di Pegli

GENOVA. 5 OTT. Nel corso della giornata di ieri, i carabinieri di una pattuglia della Stazione di Castelletto, hanno deferito in stato di libertà per “ricettazione e introduzione nello Stato e commercio di prodotti con segni falsi” due cittadini marocchini.

Uno di 27 anni, abitante in vico Dietro del Coro di San Cosimo, sottoposto a controllo in  piazza Villa, è stato trovato in possesso di 5 borse e 4 paia di scarpe con marchio contraffatto.

Poco dopo, ne fermavano un altro in corso Firenze. L’immigrato di 22 anni, residente in via del Campo, è stato trovato in possesso di 2 giubbotti, 2  paia di scarpe ed un orologio, con segni falsi.

 

Merce sequestrata.

 

8 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO