Carrarese-Savona, Riolfo “Trasferta Complicata da Vincere”

0
CONDIVIDI
L'Allenatore del Savona Riolfo
L'Allenatore del Savona Riolfo
L’Allenatore del Savona Riolfo

SAVONA 29 GEN.  Consueta conferenza stampa prepartita di mister Giancarlo Riolfo, alla vigilia della trasferta di Carrara, dove peraltro sconterà l’ultima giornata di squalifica.

“E’ vero che la Carrarese non attraversa un momento tranquillo a livello societario – osserva Riolfo -, ma la situazione va avanti da inizio campionato e la squadra, pur avendo perso due, tre giocatori importanti, è comunque costituita da elementi di ottima qualità. Hanno sincronismi collaudati e hanno sembre lavorato bene, meritando la posizione di classiifca. Sarà una partita difficile, ma noi come sempre ci proveremo”.

“Fra l’altro la qualità della nostra squadra è aumentata – continua il mister – ed è aumentata anche la qualità degli allenamenti. Ci vorrà un po’ di tempo per l’inserimento di tutti i nuovi, ma è chiaro che ora abbiamo molte opzioni in più a livello di rosa. Palumbo? E’ un centrocampista offensivo che, dalla stagione giocata a Cava dei Tirreni in poi, ha dimostrato anche buone doti realizzative”.

 

I movimenti di mercato hanno portato, in ultimo, alla forzata partenza di Antonelli e all’ arrivo di due giovani talenti. “Dispiace per la partenza di Nicolò – conferma Riolfo -. E’ un giocatore che dava qualità ed esperienza. Ma sappiamo che a certe sirene un giocatore non può dir di no. Comunque è arrivato Placido, che può ricoprire gli stessi ruoli di Antonelli e, nonostante i 21 anni, ha già esperienza in Lega Pro. Morra? Un attaccante moderno, che può ricoprire più ruoli nel settore offensivo. Di prospettiva e di qualità. Lo avevamo già cercato questa estate: si andrà a giocare il posto con Virdis, dell’ Agnello e Cocuzza”.

Dopo la conferenza, la squadra è partita alla volta di Forte dei Marmi per il ritiro prepartita. Domani mattina ultima rifinitura prima della sfida contro i toscani di Remondina

LASCIA UN COMMENTO