Home Spettacolo Spettacolo Genova

Carlo Felice, Toti incontrerà i rappresentanti dei lavoratori

0
CONDIVIDI

GENOVA. 25 OTT. “Piena disponibilità a un incontro con le organizzazioni sindacali rappresentative del Teatro Carlo Felice”. E’ quanto ha dichiarato oggi il presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti, dopo aver ricevuto la lettera con cui i sindacati, nel chiedere un incontro, hanno preso atto dell’attenzione dimostrata dal governatore nei confronti dell’ente lirico.

“I sindacati hanno colto in pieno l’impegno della Regione nei confronti del teatro – ha aggiunto Toti – e questo non può che preludere a un incontro costruttivo che organizzeremo nell’arco delle prossime settimane. La lettera attesta l’impegno della Regione a sostenere il teatro, un impegno che si è concretizzato nel contributo finanziario annuale, in un costante monitoraggio della partita legata ai finanziamenti ministeriale della legge Bray e, soprattutto, nella scelta di conferire al Carlo Felice il Teatro della Gioventù, immobile di proprietà regionale. Una scelta che, a leggere la lettera delle componenti sindacali, è stata ben compresa nella sua valenza di fondo: crediamo nel valore di questo teatro, nel fatto che non debba essere declassato. Dotarlo di una sala in più, meno capiente, adatta alla sperimentazione, significa non solo patrimonializzarlo, ma anche offrigli la chance di una nuova programmazione, più giovane, dinamica e ricca rispetto al passato, in grado di coinvolgere un pubblico più ampio ed eterogeneo. Insieme all’assessore regionale Cavo saremo disponibili a un aggiornamento sul conferimento patrimoniale del Teatro della Gioventù che, dopo la delibera approvata in giunta, rappresenta una scelta politica di questa amministrazione ormai tracciata”.

 


 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here