Home Economia Economia Genova

Carige, primo trimestre rosso per 41,1 mln, ma migliora margine operativo

3
CONDIVIDI
Carige, piano industriale con taglio di 1000 dipendenti e 120 filiali

GENOVA. 10 MAG. Banca Carige chiude i conti del primo trimestre 2017 con una perdita netta di 41,1 milioni di euro, in linea con il primo trimestre dell’anno passato.

Il primo trimestre del 2017 ha visto concretizzarsi un’inversione di tendenza dei ricavi, tornati a crescere in tutte le componenti; in particolare nel primo trimestre dell’anno sono in aumento il margine d’interesse a 72,5 milioni (+4,3% vs 4Q16) e le commissioni nette a 62,3 milioni (+10,4% vs 4Q16); positivo anche il contributo della finanza per 15,5 milioni (+15,2% vs 4Q16). Le iniziative poste in essere nei trimestri passati, volte al contenimento dei costi del personale e delle spese amministrative, hanno apportato ulteriori benefici contribuendo al calo degli oneri di gestione a 131,5 milioni (-5,8% vs 4Q16).

Migliora il margine operativo lordo, scrive Carige in una nota a 26,7 milioni, stabile rispetto al primo trimestre 2016 ma quasi triplicato rispetto gli ultimi tre mesi dell’esercizio precedente.


Sulla perdita hanno pesato soprattutto le rettifiche di valore sui crediti pari a 76,2 milioni, più una componente di rettifiche di valori sugli oneri non operativi.

Il consiglio di amministrazione di Banca Carige ha approvato, nella riunione di ieri, il resoconto intermedio di gestione al 31 marzo 2017.

3 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here