Home Cronaca Cronaca Genova

Capodanno, modifica sosta e circolazione a Genova

10
CONDIVIDI
Capodanno, modifica sosta e circolazione a Genova

GENOVA. 31 DIC. Per consentire lo svolgimento delle manifestazioni per il Capodanno verranno attuate alcune modifiche alla circolazione e alla sosta veicolare in alcune strade del Centro cittadino.

  • Divieto di sosta e di fermata veicolare (con rimozione dei veicoli per gli inadempienti) in piazza della Raibetta, piazza Caricamento, piazza Matteotti e in tutte le piazze del Centro storico interessate dalla manifestazione, dalle ore 1 di sabato 31 dicembre 2016 alle ore 2 di domenica 1 gennaio 2017, e comunque fino a cessate esigenze.
  • Divieto di sosta in via Sampierdarena, presso i Magazzini del Sale, dalle ore 16 alle ore 4.
  • Divieto di transito veicolare in tutte le piazze sopra descritte dalle ore 19 di sabato 31 dicembre 2016 alle ore 2 di domenica 1 gennaio 2017; i veicoli in uscita dal Centro storico (piazza San Matteo/Salita dell’Arcivescovato) dovranno percorrere il seguente itinerario: via Tommaso Reggio, via di Scurreria, piazza Campetto e via Orefici (dove viene temporaneamente sospeso il divieto di transito);
  • Divieto di circolazione veicolare dalle ore 14 di sabato 31 dicembre 2016 alle ore 2 di domenica 1 gennaio 2017 (e comunque fino a cessate esigenze) in piazza De Ferrari, via XXV Aprile (dall’intersezione con via Roma in direzione piazza De Ferrari), via Dante (dall’intersezione con via Meucci verso ponente), in via XX Settembre (dall’intersezione con Via Sofia Lomellini/Ceccardi) con direzione ponente e nel tratto terminale di via Ettore Vernazza dove, nel settore riservato ai veicoli merci, è istituito il divieto di sosta. Contestualmente, sempre in via Ettore Vernazza, è ripristinato il doppio senso di marcia con obbligo di arrestarsi e di svoltare a destra verso via Sofia Lomellini.

10 COMMENTI

  1. Grazie kompagni,visto che ora siamo come a Beirut! Contenti dei vostri disastri? Vi riempivate la bocca di democrazia ed onesta’. Invece lo abbiamo preso nel c…o!!! Ora non siamo piu’ dopo 4 governi illegali in democrazia ed a questo l’onesta’ è andata a……..lo! Grazie di farci passare notti insonne con la paura di attentati. Ora ne pagherete le conseguenze. Accogliete pure,ma ogni giorno che passa….guardatevi intorno. Di “matti” ce ne sono tanti. Giovan Battista Perasso ha piu’ probabilita’ a risorgere che i vostri criminali partigiani.

  2. Solo cittadini coglioni e senza nervo..permettono di farsi rovinare le ricorrenze da bande di rumente del deserto…. Quando capiremo che siamo di fatto invasi e sotto scacco di un branco di scarafaggi…..sarà troppo tardi mi vergogno FI appartenere ad un popolo di merda come quello italiano..e ora mangiate il vostro panettone del cazzo e continuate a tenere la testa sotto il cuscino

  3. Invece di blindare i confini ( all’origine) si blindano città, case, appartamenti …E poi alla fine, anche le libertà personali…Un buon anno islamico a tutti: Ai sottomessi, ai cacasenno e ai cacasotto.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here