Capodanno in Darsena, a Savona, sulle note di Riccardo Fogli e la discoteca

0
CONDIVIDI

capodanno_savonaSAVONA. 29 DIC. Il programma, i consigli per il parcheggio e tante sorprese per la quindicesima edizione della grande festa in Darsena, per festeggiare l’arrivo del nuovo anno a Savona.
Sarà Riccardo Fogli la stella del Grande Capodanno in Darsena 2016, arricchito di novità e contenuti in occasione dell’edizione numero 15, promosso dal Comune di Savona in collaborazione con Autorità Portuale di Savona, la direzione artistica Eccoci di Alassio, La Stampa media partner ed il sostegno di Coop Liguria, con un programma che senza dubbio lo lancerà come negli anni scorsi tra i grandi eventi italiani della notte di San Silvestro.
Ancora un grande nome, nell’anno della Reunion di Fogli con i Pooh, con tre grandi concerti della più famosa e longeva band italiana in giugno a Milano e Roma: insomma, l’avvenimento dell’anno per la musica leggera italiana. E proprio la voce della band, Riccardo Fogli, sarà, come detto, il protagonista del Capodanno savonese.
Tante le novità rispetto al già consistente programma degli ultimi anni. Intanto, un’Anteprima Live che per la prima volta porterà cantanti dal vivo sul palco di piazzetta d’Alaggio, mentre ancora più effervescente risulterà la discoteca, come sempre ultima parte del programma. Inizio alle 22. A presentare saranno l’inviato di Striscia la Notizia Luca Galtieri e il suo compagno di sempre Marco Dottore. Ovviamente fuochi artificiali sparati dalla fortezza del Priamar a mezzanotte.
“Non era facile, dopo artisti come Annalisa, Vecchioni e Irene Grandi centrare ancora una volta l’obbiettivo di trovare un cantante in grado di accontentare tutti i savonesi, a 360° – dichiara l’assessore agli Eventi, Elisa Di Padova  – perché questo evento ha per noi anche una fondamentale valenza sociale, ma anche turisti in arrivo dalla Riviera, da Piemonte e Lombardia e da molte parti d’Italia. Sarà una grande festa, per stare tutti assieme qualche ora e presentare il volto più bello della Vecchia Darsena, cuore pulsante della Savona turistica”.
Sarà un evento per tutta la Darsena grazie alle sette postazioni (tra maxischermi e video proiezioni) che permetteranno di seguire ciò che accade sul palco anche a chi non trovasse posto in piazzetta. Tra questi segnaliamo gli schermi nei pressi del distributore di via Gramsci, in piazza Calabresi e in via Baglietto lato ponte mobile. La «diretta» sarà garantita da cinque telecamere ad alta definizione.
I servizi tecnici sono garantiti da SV Port Service, il service audio-luci è di G.Bros, i maxischermi sono curati da Fulvio Cerulli con la regia di Massimo Fornasier. Per la sicurezza e l’assistenza sanitaria saranno presenti i Vigili del fuoco e il 118 con il coordinamento del dottor Salvatore Esposito.

PROGRAMMA
riccardo_fogliLa serata prenderà il via alle 22 con Anteprima Live, presentata dall’inviato di Striscia la Notizia Luca Galtieri con l’inseparabile Marco Dottore. Sul palco di piazzetta d’Alaggio, Roberta Bonanno e Anna Nash: la prima partecipa nel 2007 al talent Amici di Maria De Filippi e si classifica seconda, poi molti dischi, la voce prestata a noti spot pubblicitari e tanti concerti live; Anna Nash è una musicista poliste umanista, violinista performer e vocalist con suoni che variano dalla musica classica allo smooth jazz passando per là chill out e la music elettronica di qualità. Non solo scalderanno la Darsena, ma daranno vita a uno show davvero coinvolgente.
A cavallo di mezzanotte si terrà il concerto di Riccardo Fogli, che torna a Savona, dopo essere già stato protagonista del Capodanno 2007. Tantissime le sue canzoni di successo: non c’è dubbio che quando dal palco risuoneranno le prime note di Pensiero o Piccola Katy il brusio diventerà un boato e il Popolo della Darsena canterà con Riccardo Fogli questi brani indimenticabili nella storia della musica leggera italiana, eppure così attuali. La splendida riedizione di Pensiero con la band riunita sta facendo il giro d’Italia e continua a emozionare più di una generazione.
Vale certamente la pena ricordare che Riccardo Fogli, Roby Facchinetti, Dodi Battaglia, Red Canzian, e Stefano D’Orazio dopo tanti anni si ritroveranno in giugno sui palchi di Milano e Roma per la reunion dei Pooh.. Alla fine del 2013 i Pooh avevano anticipato che si sarebbero presi due anni di pausa per preparare al meglio i festeggiamenti del 2016 in occasione dei 50 anni della band più straordinaria e longeva d’Italia. Poi l’annuncio degli eventi live a San Siro e all’Olimpico di Roma.
Tornando al programma del Capodanno, il concerto di Riccardo Fogli sarà interrotto a mezzanotte dagli auguri e dai tradizionali e spettacolari fuochi artificiali che si libereranno in cielo dalla Fortezza del Priamar e saranno visibili da tutta la città.
A seguire, prenderà il via lo spazio riservato alla discoteca e sarà ancora una volta Fabietto dj il re della consolle, che, conoscendo così bene i gusti del Popolo della Darsena, sa interpretarli e sa come condurlo sulla strada più coinvolgente, per cantare e ballare tutti assieme. Alla grande professionalità di Fabietto dj sarà affiancato un frizzante gruppo di animazione. Ci sarà come sempre spazio per musica per tutti i gusti e con il passare delle ore non mancheranno le proposte per giovani e giovanissimi, con la firma Take Off, l’appuntamento con la musica elettronica che si svolge in estate all’aeroporto Panero di Villanova d’Albenga, ideato e prodotto da Angelo Pisella, il patron della Suerte di Laigueglia e dei Lunedì alle Rocce di Pinamare.
LE STAR DEI CAPODANNO DI SAVONA
2002 Buio Pesto, 2003 Buio Pesto, 2004 Jason Ames, 2005 Formula 3, 2006 Shel Shapiro, 2007 Riccardo Fogli, 2008 Francesco Baccini, 2009 Umberto Smaila, 2010 Paolo Belli, 2011 Matia Bazar, 2012 La Storia dei New Trolls, 2013 Annalisa, 2014 Roberto Vecchioni, 2015 Irene Grandi, 2016 Riccardo Fogli

PIANO DEL TRAFFICO E PARCHEGGI
Per garantire la riuscita della serata del Capodanno è stato predisposto dal Comandante della Polizia Locale Igor Aloi in collaborazione con ATA S.p.A. un accurato piano del traffico e dei parcheggi.
Dalle 20 sino alla fine della manifestazione si potrà parcheggiare gratuitamente nella corsia di via Paleocapa normalmente riservata agli autobus; inoltre, saranno istituite aree parcheggio a spina di pesce in ambo i lati di via Peppino Impastato (la via dietro il Crescent che conduce nel cuore del porto) e saranno disponibili i parcheggi in calata Sbarbaro (la banchina sotto via Gramsci), dal distributore «Ip» al ponte Capasso.
Per favorire l’afflusso da fuori città, e per chi volesse dare uno sguardo a Savona o dedicarsi magari all’ultimo shopping, tutti i parcheggi blu saranno gratuiti a partire dalle 12.30 del 31 dicembre, e i grandi parcheggi a sbarre dalle 14. Si tornerà a pagare solo dalle 8 della mattina di sabato 2 gennaio.
Sarà invece a pagamento il park dell’Arsenale in via Impastato, che è privato. Quando il park della Torre sarà completo, sarà istituita un’area di manovra all’intersezione con via Chiodo, per agevolare l’inversione di marcia.
Stop alle auto, dalle 18 in piazza Rebagliati (lato Agenzia delle Dogane). Divieto di accesso, transito e sosta per consentire i fuochi d’artificio sulla passeggiata Trento e Trieste.

LASCIA UN COMMENTO