Home Politica Politica Genova

Caos immigrazione, scontro Pd-Arci: non servono invettive scomposte

0
CONDIVIDI
Simone Regazzoni (Pd)

GENOVA. 28 OTT. “Caro Walter Massa, sull’immigrazione servono risposte concrete non invettive scomposte”. Comincia così la lettera aperta dell’autocandidato sindaco di Genova per il Pd Simone Regazzoni a Walter Massa, presidente di Arci. Si tratta dell’ennesimo scontro a sinistra sul problema dei migranti, che sarà una delle tematiche più importanti per la campagna elettorale di Genova 2017.

“Le campagne elettorali, a quanto pare, rendono nervosi quelli che, a parole, dichiarano di non prendervi parte, di non essere interessati, di voler fare altro – dice Regazzoni – e lo fanno con una intensità tale da far venire il sospetto che le cose stiano diversamente…

Nei giorni scorsi Walter Massa, come Presidente regionale dell’Arci, ha  dispensato analisi a mezzo stampa su economia globale e flussi migratori, chiedendo una presa di posizione a chi si occupa di politica. Giusto. Poi, quando chi si occupa di politica, o si candida ad occuparsene, risponde e pone a sua volta semplici domande di merito, apriticielo. Massa scompare, e parte la litania del “noi che dai tempi delle guerre puniche…”.


Massimo rispetto per le storie di ciascuno. Ma i tempi delle chiacchiere infinite devono finire a Genova, caro Massa. Se qualcuno pensa di poter impartire lezioni politico-morali senza poi prendere posizione sul merito dei problemi sbaglia.

Volete il confronto? Sono sempre disponibile. Ma le posizioni di ciascuno sul merito delle questioni che toccano il problema migranti nella nostra città devono essere chiare e responsabili. Tanto più se il Presidente Massa interviene pubblicamente sul tema.

Le domande che ho posto sono semplici. Cosa pensate delle quote? Cosa pensate del sistema dell’accoglienza a Genova? La reazione scomposta a queste domande dice una cosa molto chiara. Che c’è qualcuno che sul tema migranti, dopo aver dato lezioni, preferisce eludere le risposte scomode e necessarie, nascondendosi dietro cortine di vecchia retorica. In ogni caso, se dopo una fase di riflessione Massa trovasse le risposte alle domande che ho posto sono qui pronto ad ascoltarle e a confrontarmi”.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here