Home Sport Sport Savona

CANOTTIERI SABAZIA VINCENTE ANCHE NEL CANOTTAGGIO SEDILE FISSO

0
CONDIVIDI

nell'ordine Paolo Curletti Walter Salvaterra Vincenzo Scotto Marco Minerdo tim Dario SalvaterraSAVONA 7 OTT. La sezione del canottaggio a sedile fisso (gozzo) della Canottieri Sabazia, prosegue l’attività, dopo la bella prova (finale conquistata dall’armo maschile) nella Coppa d’Europa dello scorso a Savona, manifestazione inserita nella 35^ edizione del Trofeo “Medaglia D’argento del Presidente della Repubblica”, invitata proprio per le belle prestazioni a Finale, si aggiudica il palio con l’armo femminile e sfiora il podio con il maschile.

L’armo femminile, composto da Joanna Merec, Alessandra Vita, Marinella Zunino, Daniela Giasino e il timoniere Dario Salvaterra, batte l’armo di casa per una manciata di secondi al termine del percorso, dopo una gara in salita. Sfortuna invece la prova dell’armo maschile composto da Marco Minerdo, Vincenzo Scotto , Walter Salvaterra, Paolo Curletti e timoniere Dario Salvaterra, che manca il podio per poco.

Due parole su questa attività:


il gozzo (canottaggio a sedile fisso) è uno dei pochi sport liguri riconosciuti dalla Ragione Liguria, in quanto fa parte appunto della tradizione della nostra regione.

Praticata soprattutto nel Levante e a Noli e Finale nel Ponente la Canottieri Sabazia dopo l’organizzazione di alcune gare (il palio dei rioni di Savona nel 2004) e diverse gare inserite nella festa del mare, ha iniziato questa attività in modo sistematica acquistando un gozzo usato, ritirato a Porto Ferraio (Isola D’Elba) nel 2011.

Il progetto ultimo, ovviamente, è di ripristinare questa attività, a metà strada tra attività sportiva e folclore molto in uso fino agli anni 60, istituendo il Palio di Savona come fanno già da tempo Genova e La Spezia.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here