Home Sport Calcio Dilettanti Liguria

CAMPIONATO ALLIEVI. VADO 1913 FC-ASD PIETRA 1956 4-0

0
CONDIVIDI

vado_athletic_junioresSAVONA. 7 OTT. Domenica 6 Ottobre 2013, nell’ambito della seconda giornata del campionato degli Allievi sperimentali “B”, si è svolto l’incontro di calcio Vado 1913 F.C. – A.S.D. Pietra Ligure 1956, incontro terminato con il risultato di 4 – 0.
A causa dei Lavori al campo Dagnino, che diventerà di erba sintetica, la prima partita casalinga degli Allievi fascia B del Vado si disputa al campo Ponzo di Bragno; in Valbormida, i rossoblu di Salvati e Toska, ospitano il Pietra Ligure allenato da mister Sole.
Il campo in erba è un’incognita per entrambe le compagini ma l’avvio della gara è molto intenso ed è il Vado al 6° minuto a portarsi in vantaggio con Gentile che di testa insacca il pallone messo in mezzo da Tahiri.

Nonostante le numerose azioni interessanti create dal Vado, che spinge molto ma è attento in difesa e dal Pietra Ligure, che non ha intenzione di stare a guardare e prova a colpire in contropiede, il risultato di 1 a 0 resiste fino all’intervallo.
Nei primi 10 minuti del secondo tempo gli allenatori cambiano numerose pedine ma il tema della partita non cambia ed è il Vado a proporsi in avanti con forza.
Al minuto 11, Tesi si incarica di battere una punizione dai trenta metri ed il suo tiro risulta imprendibile per Smaniotto, subentrato in porta a Turati.

La reazione del Pietra si vede un minuto più tardi, con Sole che recupera palla a centro campo ed avanza fino alla trequarti lasciando partire un tiro che sfiora la traversa.
Al 13° minuto Rignanese riceve palla da Gentile e da posizione angolata batte Smaniotto sul secondo palo, realizzando il goal del 3 a 0.
Al 20° Sole si guadagna il secondo cartellino giallo e lascia in dieci la propria squadra che però ha ancora la forza di provare a resistere agli attacchi dei vadesi ed a proporsi in avanti pericolosamente.


Al 25° c’è anche l’occasione da rete per Bianco che in volo anticipa difensore e portiere avversari e realizza il classico goal dell’ex, chiudendo, di fatto, la partita.
Nei minuti di recupero, ancora occasioni da rete per Panucci, Serra e Schincaglia (che colpisce anche la traversa), ma il risultato rimane fissato sul 4 a 0 per il Vado che viaggia a punteggio pieno.

IL TABELLINO.
Vado 1913 F.C. – A.S.D. Pietra Ligure 1956 4 – 0.
Marcatori (Vado): Gentile, Tesi, Rignanese, Bianco.
Formazione Vado 1913 F.C.: Pastorino (21’ s.t. Lapi), Orsolini, Patrone (1’ s.t. Enzi), Balzari, Toska (7’ s.t. Casciaro), Tesi (21’ s.t. Marceddu), Tahiri (7’ s.t. Bianco), Schincaglia, Rignanese (26’ s.t. Palmiere), Panucci, Gentile (26’ s.t. Marchi). All. Salvati Guglielmo, Toska Altin.

Formazione A.S.D. Pietra Ligure 1956: Turati (1’ s.t. Smaniotto), Ingui, Hushi (7’ s.t. Collaku), Venegas, Buscemi (31’ s.t. Marengo), Iannuzzi (21’ s.t. Colombo), Anselmo, Serra, Gimenez, Sole, Lupetti. All. Sole Enzo.

Arbitro Sig. Tota.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here