Home Cronaca Cronaca Genova

UN “CALDO” FERRAGOSTO PER LA POLIZIA MUNICIPALE

0
CONDIVIDI
dottesio incidente mortale

polizia municipale genGENOVA. 18 AGO. La sera di ferragosto, alle ore 23.59, il 118 ha richiesto ausilio in C.so de Stefanis all’intersezione di via Tortosa, dove i militi erano intervenuti per prestare soccorso a una persona ubriaca segnalata dai passanti come molesta che rifiutava di salire in autoambulanza.

Una volta giunta sul posto la pattuglia ha trovato un uomo che, seppure con atteggiamento non violento, si mostrava agitato ed in stato di ebbrezza alcolica palese.

È stato necessario inviare una seconda pattuglia, e altre due pattuglie del 112 e una del 113 per riuscire a contenere l’uomo e assicurarsi che, visto lo stato di ebbrezza, non si procurasse ferite accidentali.


Quando i fumi dell’alcool sono diminuiti l’uomo è stato accompagnato presso la sua abitazione.

Nel pomeriggio del 16 agosto verso le ore 16,00 due agenti di pattuglia nella via Prè, nel tentativo di identificare un uomo di nazionalità cinese, sono stati aggrediti dallo stesso, che non intendeva farsi identificare.

Dopo una breve colluttazione tutti hanno avuto bisogno di cure mediche e sono stati trasportati presso il pronto soccorso dell’ospedale Galliera, dove l’uomo è stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale, violenza e lesioni.

Alle ore 23.00 una pattuglia è stata inviata alla intersezione Gramsci-Prè dove una coppia stava litigando. Sul posto la pattuglia ha trovato una donna con una leggera ferita ad un braccio ed il marito che inveiva contro di lei.

Gli agenti hanno contattato il 118, una seconda pattuglia della Municipale e il 113 a supporto. Quando è tornata la calma ed è stato possibile interrogare le persone è stato appurato che durante il litigio la moglie si era procurata accidentalmente da sola la lesione al braccio. La coppia riappacificata è tornata a casa.

Nel pomeriggio del 17 agosto alle 14.45 , in via M. Quadrio, una pattuglia formata da due vigilesse, impegnata in un servizio di controllo della viabilità intima l’alt a un autoveicolo che invece di arrestarsi accelera e tenta di investire le due vigilesse che, fortunatamente, riescono a scansarsi mentre l’auto si allontana.

Le vigilesse chiedono l’intervento di una pattuglia motorizzata che rintraccia l’auto, abbandonata poco distante con le portiere aperte.

Secondo la ricostruzione fatta dalle vigilesse il veicolo, al momento del tentato investimento, era condotto da persona di sesso maschile con a bordo una passeggera. il veicolo, che non risulta essere stato rubato, è stato sequestrato e sono in corso indagini per risalire all’autore del fatto.

Sempre nello stesso pomeriggio, alle 17.20 nella piazza Gaggero a Voltri, due agenti della pattuglia territoriale sono stati affrontati da un uomo che poco prima aveva trovato sulla sua autovettura, lasciata in sosta vietata lungo la Via Rubens una contravvenzione.

L’alterco è degenerato ed è stato necessario l’intervento di una seconda pattuglia per riportare le cose alla normalità.

L’uomo verrà segnalato all’Autorità Giudiziaria per minacce, rifiuto di fornire le proprie generalità e oltraggio a pubblico ufficiale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here