Home Sport Sport La Spezia

Calcio – Parla il capo della Scuola calcio aullese

0
CONDIVIDI

All’ Aullese, mentre si allestiscono i “Giochi sull’erba” in programma ad Agosto, è tempo di bilanci stagionali per la stessa Scuola Calcio e chi più indicato per farne del suo responsabile Riccardo Manzato.
<Posso affermare con convinzione – egli afferma – che il bilancio di questa stagione è più che positivo, non solo in virtù dei risultati sul campo da gioco che non ritengo al momento prioritari, ma come crescita dei nostri ragazzi e istruttori…e più in generale di tutto l’ambiente>.
In tal senso è stata di grande aiuto la buona riorganizzazione di base della società, ma soprattutto le regole comportamentali e le linee della guida tecnica, adottate al fine di uniformare le specifiche metodologie d’allenamento per ogni categoria.
<Comunicare coi nostri ragazzi – spiega Manzato – osservarli e ascoltarli è stato ciò che abbiamo cercato di fare nell’arco dell’intera stagione, in tal modo abbiamo veramente potuto capire cosa proporre e come proporlo ai ragazzi, allo scopo di agevolarli nel comprendere ed eseguire. Conoscere l’allievo, creare l’ambiente giusto e proporre i contenuti adatti è stata la chiave del nostro successo, sottolineato anche dai commenti entusiastici degli addetti ai lavori>.
Ai ragazzi in fondo è stato semplicemente chiesto di venire al campo per divertirsi, però nel rispetto di regole certe e uguali per tutti; nella consapevolezza che un ragazzo che si diverte è un ragazzo che impara più facilmente.
<Su questi concetti – dice Riccardo – dobbiamo e vogliamo ancora crescere e lo faremo di certo, forti delle competenze dei nostri istruttori che hanno saputo calarsi in questa nuova sfida, affrontando giornalmente difficoltà che via via hanno saputo superare accrescendo le proprie conoscenze. Senza che me ne vogliamo gli altri istruttori, una menzione particolare merita il professor Alessandro Drovandi, il quale ha lavorato coi ragazzi in modo specifico su motoria e capacità coordinative>.
Non a caso, il programma sarà riproposto nella prossima stagione calcistica, soprattutto in ragione degli enormi miglioramenti motori coordinativi dei calciatori “novelli” neroverdi.
<Infine mi piace ricordare – lui conclude – che per il secondo anno consecutivo siamo una Scuola Calcio Riconosciuta dalla federcalcio nazionale. Stiamo già lavorando affinché possa andare in porto l’idea di diventare Scuola Calcio Elite. Altresì intendiamo ampliare lo staff tecnico con nuove figure professionalmente qualificate, per migliorare le linee metodologiche che gli istruttori dovranno seguire e stiamo cercando di progredire ulteriormente l’organizzazione con l’introduzione di nuove figure dirigenziali, che si occuperanno esclusivamente di scuola calcio>.

Nella foto Riccardo Manzato

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here