Calcio – L’ Aullese rinuncia a un torneo per Fairplay

0
CONDIVIDI

Aulla – L’ Aullese non si smentisce. L’importante è insegnare e non solo il calcio, al “Quartieri”, per cui…quando gli Esordienti annata 2004 neroverdi/blucerchiati hanno terminato sullo zero a zero la finale coi pari categoria del Filvilla del Torneo “Aulla Next Generation Samp”, in casa aullese non ci hanno pensato due volte, anzi si sono capiti con uno sguardo con gli avversari e hanno optato insieme a loro di spartire “ex aequo” la vittoria di questo quadrangolare (come noto, come nelle altre categorie in cui lo si sta giocando, in pratica intitolato alla ferrea collaborazione instauratasi tra il sodalizio valligiano e la Sampdoria).

Da notare, grande “particolare”, che la differenza-reti registrata durante il torneo avrebbe dato ragione ai padroni di casa; ma di comune accordo s’è deciso di spartire il successo della competizione visto che, nonostante l’assenza di gol, le due formazioni avevano appena terminato di dare encomiabilmente vita a una “finalissima” bella e assai combattuta dal primo all’ultimo minuto. Premiati dunque tutti, come giusto e a dispetto del regolamento, per l’impegno e la produttività calcistica.

Per la cronaca comunque ecco di seguito le formazioni premesso che si giocava 9 contro 9.

 

Aullese: Galleri, Pesce, Genovesi, Sciaini, Califfi, Lombardi, Di Tomaso, Valesi, Chiocca, Lazzerini Leonardo, Gabrielli, Giannarelli, Lazzerini Lorenzo, Remedi. All. Manzato.

Filvilla: Vicari, Beqvillari, Buccella, Drovandi, Pivniccru, Considine, Zini, Martelli, Novoa, Preti, Razzola, Tamagna. All. Fabbri e Grilli.

Arbitro: Zangani.

Nelle semifinali il Filvilla aveva battuto per 2-1 l’ Academy Massa Montignoso, l’ Aullese per 4-0 l’ Academy Tirrenia con reti di Lombardi, Di Tomaso e Piccolo e Romanut. Gli ultimi due poi assenti in finale.

 

NELLA FOTO GLI ESORDIENTI 2004 AULLESI

 

 

 

 

 

 

manzato

LASCIA UN COMMENTO