CALCIO, GIOCHI E “BRUZZESE” OK ALLA TARROS

0
CONDIVIDI

Conclusi col Botto (non soltanto dei palloncini) i “Giochi sull’erba” alla Tarros Sarzanese, sotto lo sguardo compiaciuto del Presidente Gianfranco Pietrobono e del Direttore Generale, Giuseppe Alvaro. La manifestazione è stata di 5 incontri, organizzata al “Berghini” addobbato per l’occasione per ospitare i Protagonisti invitati alla grande festa: i bimbi.

Giochi, colori, sport, attività ludico motoria, area baby, gioia, chiasso e tante sorprese sono stati gli elementi cardini che le giovani ragazze ed i ragazzi proposti e coordinati dal Centro di Avviamento allo Sport hanno messo in campo sorprendendo tutti, anche quando all’ultimo incontro i genitori si sono visti trascinare dentro a giocare coi propri figli.

Una Festa per l’infanzia e la famiglia, a tutti gli effetti, che inaugura l’inizio ufficiale della nuova stagione di formazione proposta dal Centro di Avviamento allo Sport sarzanese.
Si tratta di un’offerta formativa che offre continuità sulla linea del successo, dei contenuti e dei risultati della passata stagione, presentando ulteriori novità che arricchiscono ed accrescono il progetto “Bimbi al centro” ormai garanzia ed affidabilità del rispetto, della tutela e della centralità di ogni singolo bimbo.
Infatti, oltre alla confermata direzione e programmazione affidata al responsabile Cas Carmelino Longo, nonchè allenatore/formatore e tecnico psicomotorio in campo…ecco la conferma del suo assistente di campo Alessandro Pelle e dei dirigenti accompagnatori Rodolfo Castropignano e Dana Adriana Luca. Altresì sono di rilievo l’ingresso nello staff della dott.ssa in Posturologia clinica Antonella Principe che si occuperà di monitorare lo stato fisico, coordinativo e motorio dei piccoli atleti, di Loredana Macchia animatrice delle attività ludico ricreativo; di Sara Albertosi come assistente fisico-motorio, di Lisa Sisti, Erica Lorusso e Valeria De Mattei le quali appoggeranno il Cas nelle sue manifestazioni.
Il progetto “Bimbi al centro” passerà poi il testimone, al momento del passaggio alla Scuola calcio rossonera diretta da Riccardo Bonamino, al progetto “Next Generation Sampdoria” di cui s’è sentito tanto di recente.

 

Infine la Tarros investe nella sicurezza e nella salute dei propri atleti e dei propri impianti, quale una delle società sportive “cardio-protette”, dotata cioè di defibrillatore e personale qualificato al suo utilizzo.

Per concludere, di seguito, i risultati più recenti del Memorial “F. Bruzzese” in corso al “P. Berghini” su organizzazione “tarrosiana”.

Pulcini 2006

Arci Pianazze Nera-Academy Massa Montignoso 0-9

Pulcini 2007

Il Borgo-Arci Pianazze 1-2, Virtus Poggioletto-Tarros Sarzanese 1-0, Academy Tirrenia-Turano 2-3

Piccoli Amici 2008

Tarros-Ricortola 6-0, Sporting Massese-Academy Tirrenia 2-4, Arci Pianazze-Virtus Poggioletto 1-1

Piccoli Amici 2009

Tarros-Colli di Luni 0-4, Arci Pianazze-Santerenzina 10-0, Virtus Poggioletto-Don Bosco Spezia 4-2giochi3

Nella foto un’immagine dai Giochi, al centro il d.g. Pino Alvaro, all’estrema sinistra il responsabile Carmelino Longo

 

 

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO