Calcio – Col Don Bosco non ce n’è per nessuno

0
CONDIVIDI
Fabio Ferdani
Fabio Ferdani
Fabio Ferdani del Don Bosco

LA SPEZIA. 19 GEN. “Poker” della capolista Don Bosco Spezia, al “Franco Cimma”, purtroppo per un Marolacquanta che ha fatto ciò che ha potuto. I gol…punizione di Ferdani che il capitano Rege Cambrin sfrutta per portare in vantaggio i rossoneri; nella ripresa raddoppio grazie a una sfortunata autorete di testa di Lubrano su calcio piazzato dello stesso Ferdani, quindi triplica Mattia Valletta (all’ottavo centro stagionale) su passaggio di Pigoni, infine quest’ultimo chiude la quaterna: su traversone ancora di Valletta Mattia.

Altri risultati nella 16.a giornata del campionato di 1.a Categoria ligure / Girone D: Aurora – Riccò, Cadimare – F.S. Martino, Cinque Terre Monver-Castelnovese, Foce M. Ameglia – Moneglia, Forza e Coraggio – R. Fiumaretta, Sarzana – Vecchio L. (a riposo il Vezzano).

Ne consegue una classifica che recita Don Bosco Spezia punti 38, Vecchio Levanto 34, Real Fiumaretta 30, Foce Magra Ameglia 29, Vezzano 27, Cinque Terre Monver 24, Marolacquasanta 23, Forza e Coraggio 22, Follo S.M. 19, Riccò Le Rondini 15, Sarzana 13, Sporting C. Aurora 12, Moneglia 11, Castelnovese 8, Cadimare 7.

 

Prossimo turno; Castelnovese – Sarzana, Follo San Martino – Foce M. A., Marolacquasanta – Cadimare, Moneglia – 5 Terre Monver

Real Fiumaretta – S.C. Aurora, Riccò Rondini – Don Bosco Spezia

Vezzano – Forza e Coraggio e a riposo il V. Levanto. (nella foto: Fabio Ferdani).

Il tabellino.

DON BOSCO SPEZIA – MAROLACQUASANTA  4 – 0

MARCATORI: 28’ Rege Cambrin, 60’ Lubrano (aut.), 76’ M. Valletta, 85’ Pigoni.

DON BOSCO SPEZIA: D’Aloia, Orlandini, Giordano; Costa (72’ Valletta M.), Rege Cambrin, Bertoletti; Narcotino (75’ Pigoni), Guelfi, Anselmo (80’ Ruberto); Ferdani e Iaione. All. Cervia.

MAROLACQUASANTA: Luciani I., D’Imporzano, Lubrano; Alessandri, Tortorelli, Vanoli (76’ Calise); Alvisi, Riillo (66’ Casoni), Luciani J.; Quattromani e Piastra (80’ Aliotta). All. Fanan.

ARBITRO: Noce di Genova.

NELLA FOTO FABIO FERDANI

 

LASCIA UN COMMENTO