Home Cronaca Cronaca Italia

IN CALABRIA GIORNALISTA DI 79 ANNI FINISCE IN CARCERE PER DIFFAMAZIONE

0
CONDIVIDI
Compra tre orologi con assegno clonato ma vien scoperto

polizia-arresto2REGGIO CALABRIA. 6 OTT. Francesco Gangemi, di 79 anni, è stato arrestato a Reggio Calabria dalla polizia di Stato in esecuzione di un provvedimento di carcerazione emesso dalla Procura generale della Repubblica di Catania.

Gangemi che è direttore responsabile del mensile “Dibattito News” di Reggio Calabria, deve scontare due anni di carcere per falsa testimonianza e diffamazione, condanne diventate definitive ed è stato tradotto nel carcere di Reggio Calabria.

“E’ allucinante che a 79 anni, un giornalista, condannato per diffamazione e per non avere rivelato le fonti fiduciarie di notizie, venga arrestato e portato in carcere”. Queste le parole in una dichiarazione congiunta, del segretario generale della Fnsi, Franco Siddi, e del vicesegretario nazionale della Fnsi e segretario del Sindacato giornalisti Calabria Carlo Parisi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here