Home Cronaca Cronaca Savona

Cala di nuovo il buio, ricerche sospese: Alessia Puppo inghiottita dal mare

4
CONDIVIDI
Alessia Puppo (foto repertorio Facebook)

Cala di nuovo il buio, tra Albenga e Alassio sono state sospese le ricerche di Alessia Puppo, la trentenne di Strevi (Alessandria) che la notte di capodanno, dopo un litigio col fidanzato al ristorante della discoteca Essaouira, aveva raggiunto la spiaggia e si era gettata in mare.

La giovane ex studentessa dell’Università di Genova, sembra essere sparita nel nulla, inghiottita dalle onde.

Oggi i genitori e il fratello hanno raggiunto Albenga per seguire da vicino le indagini e per una visita alla spiaggia dalla quale Alessia si è gettata in mare sparendo senza lasciare traccia.


Oggi gli uomini della Capitaneria di porto, Vigili del fuoco con i sommozzatori, Polizia e Carabinieri hanno continuato senza sosta a battere la costa del Ponente ligure anche con motovedette e mezzi aerei, purtroppo senza esito. Domani si continuerà perlustrando ancora i fondali, le spiagge e gli anfratti tra gli scogli del litorale.

Intanto, gli inquirenti hanno ascoltato altri testimoni e anche il fidanzato, che aveva lanciato subito l’allarme non riuscendo a fermare il gesto della giovane. Al vaglio degli investigatori anche le immagini delle telecamere del locale.

 

 

4 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here