Home Cronaca Cronaca La Spezia

Cadavere in bosco a Cerri, accusato amico della vittima

0
CONDIVIDI
Carabinieri

LA SPEZIA. 20 LUG. C’è un indagato per il delitto di Giuseppe Colabrese, il 27enne di Sulmona trovato morto il 9 ottobre 2015 in un bosco di Cerri, nello spezzino.

Nei giorni scorsi, il pm ha notificato l’avviso di conclusione indagini preliminari a Francesco Del Monaco, 23enne compaesano della vittima, già indagato a piede libero, che risulta accusato di omicidio volontario.

Secondo la procura l’ipotesi più accreditata è che il 27enne sia stato ucciso per un debito di droga.


L’omicidio avvenne il primo agosto 2015. Colabrese arrivò in treno alla Spezia, poi prese un bus per Arcola. Ad attenderlo ci sarebbe stato Del Monaco, che attirato l’amico nel bosco lo avrebbe colpito alla testa con una pietra.

I carabinieri hanno ricostruito l’episodio anche analizzando il traffico telefonico dei cellulari dei due ragazzi.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here