Home Cronaca Cronaca Genova

Bus linea 1, due genovesi aggrediti e rapinati da 5 stranieri: fuggiti indisturbati

127
CONDIVIDI
Bus Amt

GENOVA. 23 LUG. Aggressione e rapina sull’autobus 1 nei pressi di piazzale Rosa Parks a Voltri. E’ successo venerdì intorno alle 22. Una coppia di 49 e 46 anni, residente a Genova, è stata aggredita a bordo del mezzo pubblico da un gruppo di giovanissimi stranieri che, dopo averli circondati e spintonati, li ha anche derubati di portafoglio, smartphone ed orologi.

Secondo le testimonianze, si tratterebbe di cinque nordafricani.

Quando l’autista di Amt si è accorto dell’aggressione ha subito fermato il bus ed ha aperto le porte per poi soccorrere i due feriti.


Nel frattempo il branco si è allontanato indisturbato, facendo perdere le tracce.

Il conducente ha chiamato la polizia ed un’ambulanza, che ha trasferito i feriti al pronto soccorso di Voltri. Indagini sono ancora in corso per identificare gli aggressori. I due genovesi , sotto choc, hanno riportato ferite lievi.

 

127 COMMENTI

  1. ma prima o poi anche gli italiani si sveglieranno, magari dopo averne azzoppati un migliaio le istituzioni cominceranno a prendere in considerazione che in Italia esistono anche gli italiani.

  2. Triste vedere che sanno di poter agire indisturbati, protetti da questo paese che reputa merde gli onesti cittadini e protegge e tutela la feccia, povera Italia, vecchio lontano bel paese, ti hanno rovinato e ridotto alla follia.

  3. Che tristezza…quando cera il bigliettario…non passavi se non avevi il biglietto.. le macchine sostituiscono l uomo ma c é deserto intorno a noi e i delinquenti sono sempre in carne ed ossa….

  4. ma la cosa più grave oltre alla preoccupazione di finire vittime del branco è che anche se fossero riconosciuti e presi non esiste più la certezza della pena e questo aumenta per i malfattori la possibilità di delinquere sapendosi impuniti

  5. GRAZIE AL NOSTRO GOVERNO CI TROVIAMO IN QUESTA SITUAZIONE, DOVE : CI AGGREDISCONO E RUBANO SUO MEZZI PUBBLICI, IL LAVORO È SOTTOPAGATO E L’ ITALIA SEMBRA UNA TERRA STRANIERA NOI ITALIANI SIAMO COSTRETTI AD EMIGRARE VERSO ALTRI PAESI ; SIETE MAI STATI NEL CENTRO DI TRIESTE ? SEMBRA IL BANGLADESH

  6. Svegliatevi tutti… Ancora qualche anno e poi saremo i loro schiavi. Già ora sono quasi intoccabili. CHE SCHIFO! I nostri vecchi a traspare nei bidoni della rumenta e loro non ce n’è uno che non abbia lo smartphone ultima generazione. Mi vergogno di essere italiano

  7. Quel coglione dell’autista xche’ ha aperto le porte ,così sono fuggiti doveva chiamare la polizia ,che però poi non le avrebbero fatto nulla ,i giudici proteggono quella accozzaglia

  8. È brutto da dire ma dovrebbero permetterci di difenderci. Con ogni arma. Prima o poi succederà qualcosa di brutto. Stanno aumentando di numero sempre di più. A quel punto saremo schiacciati..

  9. Cazzo apri le porte conducente paraculo. Bastava tenerle chiuse e – con lucida ragione – massacrare di botte i cinque Negri finché Maometto non se li sarebbe ripresi in grembo.
    Le porte le avrebbe dovute aprire per far scendere i cadaveri

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here