ARCHIVIO

Bus bloccato in via XXV Aprile: traffico concestionato, utenti inferociti

GENOVA. 23 FEB. Era da poco passato mezzogiorno quando nella centralissima via XXV Aprile a Genova, un furgoncino parcheggiato sul marciapiede sulla sinistra all’inizio della via ha bloccato un bus Amt della linea n. 20.

Il bus è rimasto bloccato con il traffico che si è congestionato fino in piazza Portello ed in galleria bloccando, di conseguenza, bus ed auto.

Il bus, uno snodato da 13 metri, non è riuscito a fare manovra anche per alcuni scooter posizionati alla sua destra e per le auto che erano dietro di lui.

Non è restato altro, quindi, che aspettare l’arrivo del conducente del mezzo e suonare il clacson con gli utenti inferociti che sono usciti dal mezzo.

Nel frattempo, nella via si era formato un campannello di gente con qualcuno che inveiva nei confronti del proprietario del furgoncino.

Sul posto c’erano anche due controllori Amt che poco prima in piazza Fontane Marose avevano controllato due viaggiatrici.

Nel mentre passava (a piedi) anche l’assessore al Bilancio del Comune Francesco Miceli che, arrabbiato, fotografa furgone e targa.

Dopo circa 15 minuti, forse qualcosa si muove. Non il furgoncino, però, il proprietario del mezzo è latitante, forse spaventato dalla gente presente, vengono spostati un paio di scooter, tutti i mezzi retrocedono e con non poca difficoltà l’autista riesce a liberare il bus e far tornare il traffico nella norma.

Ora per il proprietario del mezzo, oltre ad una salata multa, potrebbe arrivare una denuncia per interruzione di pubblico servizio.

https://youtu.be/dysNhouEUBk