Home Cronaca Cronaca Genova

Bus Amt a fuoco in viale Brigate Partigiane (Video)

13
CONDIVIDI

GENOVA. 7 LUG. Dopo i roghi di Marassi e Staglieno, è il terzo caso in pochi giorni, che si somma alla lunga lista di mezzi pubblici catorci andati a fuoco nei mesi scorsi. Intorno alle 19,45 di oggi un bus Amt “autosnodato da 18 metri” della linea 31 è andato a fuoco a metà di viale Brigate Partigiane. I passeggeri e l’autista sono riusciti a scendere ed a mettersi in salvo.

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco con due autobotti, che hanno spento l’incendio usando lo schiumogeno. Il bus è andato distrutto. Presenti anche agenti di polizia di stato e di polizia municipale. Non si registrano feriti, né intossicati.

Nella zona si è alzato un fumo scuro ed acre, visibile anche dalle alture di Genova. Il traffico in zona è andato in tilt, con viale Brigate Partigiane chiusa in direzione mare.


I sindacati di categoria danno la colpa ai vertici dell’azienda partecipata dal Comune di Genova: “Per fare quadrare i conti non riescono a riammodernare il parco dei veicoli, ormai vetusto, come invece si dovrebbe fare. Pertanto, fanno effettuare le revisioni dei bus con tempi sempre più lunghi”.

 

 

13 COMMENTI

  1. Ma piuttosto torniamo alle Diligenze,prendere un Bus a Genova di questi tempi sembra un Revival del Camel Trophy? Inizi la corsa e non sai se la finisci intero.Ne passa uno ogni 6 ore se ci giochiamo anche quello,diventiamo dei Maratoneti……..!!!!!!!!!!!!!

    • Magari. Licenziare in tronco chi non fa le verifiche. Non bruciano…casualmente. Modelli troppo vecchi per dire che è colpa dell’elettronica. Li qualche tubo della nafta….perdeva sui collettori di scarico. I pompieri rendano pubblici i verbali del loro intervento……poi far fare verifiche da altri

    • Le strade sono irrorate di nafta. Io sono caduto al Carmine giovedi’. Ma ho sentito di episodi analoghi a Brignole e in altre parti della citta’.
      Dubito sia un caso.

  2. Il problema in Italia è che tutti giudicano il lavoro di altri ma nessuno giudica il proprio di lavoro…..sono autobus tenuti in “vita “rammentati come si può….

  3. Secondo me e’ nella migliore delle ipotesi gravissima incuria da parte dei manutentori e dei supervisori (le strade sono inondate dal gasolio perso dai bus, e su una di queste chiazze io mi sono quasi ammazzato giusto lo scorso giovedi’) ma e’ pur possibile che ci sia dolo da parte di qualcuno, che potrebbe avere qualche interesse…

  4. Mai come in questi ultimi anni si è visto tanto gasolio per le strade ( in curva )a Genova è una realtà del deterioramento delle poche attività pubbliche rimaste più si deprezzano più facile svenderle al salvatore di turno

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here