Home Cronaca Cronaca Genova

Bus 1 ormai in mano a loro, marocchino minaccioso spacca bottiglia: fuggi fuggi passeggeri

98
CONDIVIDI
Bus Amt

GENOVA. 24 LUG. Insicurezza e degrado non solo per strada, ma anche sui bus. Un autista di Amt ieri sera è stato costretto a fermare il mezzo pubblico all’altezza di via Gramsci ed a richiedere l’intervento delle forze dell’ordine per un marocchino ubriaco che avrebbe anche minacciato i passeggeri.

Ancora una volta, dopo che venerdì scorso due genovesi erano stati aggrediti da cinque stranieri sul bus 1 a Voltri, il teatro dell’inquietante episodio è stato il mezzo della linea Amt più a rischio per i genovesi.

Secondo i primi accertamenti, il 28enne nordafricano ha spaccato una bottiglia di vetro ferendosi a una mano e scatenando il panico tra i passeggeri.


Il bus stava percorrendo via Gramsci in direzione centro città, quando all’altezza della fermata della Darsena l’autista ha notato la scena e si è fermato, avvisando la polizia.

Sul posto sono tempestivamente intervenute le volanti della polizia, che hanno individuato e bloccato il giovane immigrato, visibilmente alterato.

Il 28enne è stato quindi accompagnato dai poliziotti al pronto soccorso del Galliera, dove è stato medicato per la ferita alla mano.

Il marocchino è stato denunciato a piede libero interruzione di pubblico servizio e resistenza a pubblico ufficiale.

http://www.ligurianotizie.it/bus-linea-1-due-genovesi-aggrediti-e-rapinati-da-5-stranieri-fuggiti-indisturbati/2017/07/23/254878/

 

98 COMMENTI

  1. È così gli paghiamo pure le cure al Gagliera ma vogliamo smetterla? Qui siamo loro prigionieri e loro non hanno nulla da perdere ! Calci in culo e fuori tutto dai coglioni

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here