Home Politica Politica Genova

Bufera addetto stampa S. Martino, M5S: esposto in procura, basta favoritismi

0
CONDIVIDI
Coppia caduta in moto suula A26, la donna è morta

GENOVA. 10 LUG. “Siamo di fronte a un caso di possibile favoritismo che potrebbe mettere il dito nella piaga su un uso spregiudicato e personalistico di risorse e incarichi pubblici, in barba ai più elementari principi di trasparenza. Domani depositiamo un esposto alla Procura della Repubblica di Genova per far luce sul caso e verificare eventuali condotte illegittime da parte dei dirigenti sanitari e di Toti.”

Lo ha dichiarato oggi la consigliera regionale del M5S Alice Salvatore, intervenendo sul caso dell’incarico dell’addetto stampa del San Martino Ist che sarebbe stato selezionato con un “bando per pochi intimi”, come denunciato dall’Associazione ligure dei giornalisti.

“Stupisce – ha aggiunto Salvatore – la scarsissima pubblicità per il bando e la conseguente, inevitabile, esigua partecipazione, di fronte alla prospettiva di un incarico prestigioso da 44mila euro + iva, in un momento in cui la crisi colpisce duramente tutti i settori professionali, compreso quello giornalistico.


È doveroso sgombrare il campo da ogni minimo dubbio o sospetto. Per questo abbiamo deciso di rivolgerci direttamente alla Procura, convinti che la trasparenza e la meritocrazia debbano essere sempre il punto di partenza per ogni scelta politica, specialmente per chi riveste ruoli di responsabilità amministrativa e governativa”.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here