Home Politica Politica Genova

Bucci sindaco del fare, ecco il programma: ora basta inerzia e buonismo

1
CONDIVIDI
Toti, Bucci e Rixi

GENOVA. 11 MAG. “Di questa città oggi si sono perse le tracce. L’amministrazione precedente ha depresso le ambizioni diGenova, ma non ha spento il suo orgoglio. Noi vogliamo riportare la Superba al suo posto. Quello di una città sicura, giusta e contemporanea, una città meravigliosa”.

Lo ha dichiarato oggi il candidato sindaco del centrodestra Marco Bucci presentando il programma elettorale insieme al presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti, e al segretario nazionale della Lega Nord e assessore regionale allo Sviluppo economico, Edoardo Rixi. In sostanza, basta inerzia e buonismo.

“Nove visioni del futuro – ha aggiunto Bucci – per far diventare Genova una città meravigliosa. La nostra strategia punta su:


1) lavoro, con al centro i giovani e le nuove tecnologie, il commercio di quartiere e l’artigianato;
2) sicurezza, con il potenziamento di forze dell’ordine, illuminazione e videosorveglianza;
3) pulizia, con interventi per la tutela dell’ambiente e di risanamento delle aree di dissesto;
4) mobilità, con l’ampliamento di metropolitana, parcheggi d’interscambio, servizio aeroportuale e ferroviario verso Milano;
5) turismo, per una città della cultura, della musica, del verde, delle vallate, del mare e del gusto;
6) mare, con un efficientamento di porto, logistica, nautica da diporto che consenta ai cittadini di riappropriarsi del litorale;
7) solidarietà, con la famiglia nucleo fondante della società da salvaguardare;
8) merito, con garanzie di pari trattamento per tutti e incentivi per i meritevoli;
9) responsabilità, con un’amministrazione comunale ispirata ai criteri dell’efficienza al servizio dei cittadini.

Il programma è l’esempio della città che vogliamo costruire. Noi abbiamo la volontà e le capacità per poterlo fare, ma le nostre proposte per Genova saranno incrementate nelle prossime settimane parlando con i genovesi e visitando il territorio”.

“Il programma di Marco Bucci e della coalizione di centrodestra – ha spiegato Toti – è in linea con le politiche della giunta regionale. Un comune amico che condivide la stessa visione è un potente alleato e diventa un moltiplicatore di risultati nell’interesse della città”.

“Il progetto – ha ribadito Rixi – riesce a mettere insieme la visione del futuro con il consolidamento della cultura marinara, tradizione della nostra città. Vogliamo valorizzare non solo il centro storico ma anche le aree periferiche e rurali. Vogliamo lavorare perché Genova diventi così bella da convincere chi ha deciso di andare a vivere altrove di ritornare”.

 

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here