Home Spettacolo Spettacolo Genova

Bostridge, Allegrini e Drake questa sera alla GOG

0
CONDIVIDI
Bostridge, Allegrini e Drake questa sera alla GOG

GENOVA. 3 APR. Questa sera, lunedì 3 aprile per il ventunesimo appuntamento della Stagione GOG 2016-2017 è in programma il concerto di un trio eccezionale composto dal tenore Ian Bostridge, dal cornista Alessio Allegrini e dal pianista Julius Drake. Insieme daranno vita ad un programma che prevede l’esecuzione di Lieder di Schumann, Schubert e Britten.

Ian Bostridge e Julius Drake compongono un duo veramente unico nel panorama liederistico internazionale. Bostridge, costantemente presente nelle maggiori sale da concerto e festival, ha debuttato nell’opera nel 1994, cantando Britten al Festival di Edimburgo è inoltre direttore artistico di un festival di musica da camera in galles e del festival “Julius Drake and Friends” a Londra. Si è esibito con orchestre quali i Berliner Philharmoniker, i Wiener Philharmoniker, la Chicago Symphony, la Boston Symphony, la London Symphony, la London Philharmonic, la BBC Symphony, la Rotterdam Philharmonic, la Royal Concertgebouw, la New York Philharmonic, la Los Angeles Philharmonic. Drake da alcuni anni tiene una propria serie di concerti alla Wigmore Hall di londra ed è invitato regolarmente a dirigere rassegne di liederabend per il Concertgebouw di Amsterdam, la BBC di londra e altri importanti festival e teatri.

E’ professore alla Royal Academy of music in London e visiting Professor al Royal northern College of music. Julius Drake è considerato uno dei massimi pianisti al mondo specializzati nella difficile arte di accompagnare il canto. Alessio Allegrini, più volte primo corno ospite dei Berliner Philharmoniker, è primo corno dell’Orchestra Nazionale di Santa Cecilia.


È Presidente del movimento musicians for Human Rights e Direttore Artistico dell’Human Rights Orchestra che si occupa di sostenere lo sviluppo della cultura dei Diritti umani attraverso la musica.

FRANCESCA CAMPONERO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here