Bosniaca ricercata girava libera a Cornigliano: presa dai carabinieri

0
CONDIVIDI
Badante genovese picchiava disabile che accudiva: presa dai carabinieri
I carabinieri hanno fermato a Cornigliano una bosniaca che doveva scontare 2 anni e 8 mesi di recliusione, ma girava libera
I carabinieri hanno fermato a Cornigliano una bosniaca che doveva scontare 2 anni e 8 mesi di recliusione, ma girava libera

GENOVA. 17 GIU. vagolava libera in città, ma è stata presa dai carabinieri. Una pattuglia dell’Arma di Cornigliano, in piazza Conti ieri ha fermato per un controllo una donna bosniaca di 27 anni.

Dai successivi accertamenti, è emerso che la furbetta aveva in pendenza un ordine di carcerazione, dovendo scontare una pena detentiva di 2 anni e 8 mesi di reclusione, emesso dalla locale autorità giudiziaria per reati contro il “patrimonio”.

Accompagnata in caserma, dopo le formalità di rito, è stata accompagnata presso la propria abitazione, dove sconterà la pena agli arresti domiciliari.

LASCIA UN COMMENTO