Borzoli, 41enne picchia la moglie in strada, arrestato

0
CONDIVIDI
Condannato ecuadoriano per violenza sessuale sulla figliastra

GENOVA. 14 OTT. Ha picchiato con brutalità la moglie in strada, sotto gli occhi sbigottiti dei passanti che hanno subito chiamato il 113.

L’uomo, un genovese di 41 anni pluripregiudicato, alterato dall’alcol, non si è fermato neppure quando un anziano signore è intervenuto nel tentativo di calmarlo.

Solo quando il figlio 14enne è arrivato di corsa in soccorso della madre ha interrotto il suo delirio. In quel momento sono giunti anche i poliziotti del Commissariato di Sestri Ponente che, con fatica, lo hanno bloccato e trasportato presso gli uffici della Questura.

 

La donna è stata trasportata presso il pronto soccorso dell’ospedale Villa Scassi dove è stata medicata per ferite giudicate guaribili in 5 giorni.

Una volta dimessa è stata accompagnata presso il Commissariato dove, sentendosi al sicuro, finalmente ha trovato il coraggio di denunciare il marito che da alcuni anni abusa di sostanze alcoliche che lo rendono molto violento. In più occasioni infatti l’aveva già aggredita procurandole lesioni, anche quando era in stato di gravidanza, ma lei lo ha sempre perdonato, con la speranza che le cose potessero migliorare.

L’uomo, vista la gravità dei fatti, è stato arrestato per i reati di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali e associato presso il carcere di Marassi a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

LASCIA UN COMMENTO