Home Spettacolo Spettacolo Savona

BORGIO VEREZZI, TEATRO NEL TEATRO CON “LA LUNA DEGLI ATTORI”

1
CONDIVIDI

paola-quattriniSAVONA 4 AGO. Teatro che racconta se stesso al 48° Festival Teatrale di Borgio Verezzi: stasera alle ore 21.30 debutterà sul palcoscenico di Piazza S. Agostino “La luna degli attori”, brillante commedia dello statunitense Ken Ludwig, che narra le disavventure di una scalcinata compagnia di attori teatrali (replica il 5 agosto).

Lo spettacolo sarà portato in scena da Paola Quattrini e Pietro Longhi, di nuovo insieme al Festival di Borgio Verezzi dopo l’applauditissima interpretazione de “L’ultimo degli amanti focosi” nel 2010, stavolta in compagnia di Miriam Mesturino, altro volto noto al pubblico verezzino e apprezzata interprete dell’avvincente giallo “Trappola mortale” in scena la scorsa estate.

Ambientata negli anni ’50, “La luna degli attori” ha come protagonisti George, Charlotte e Roz, attori di una compagnia sull’orlo della bancarotta. Gli anni ormai sono passati, gli incassi non sono più quelli di una volta e ciò provoca litigi, incomprensioni, identità scambiate, amori e amanti, infiniti equivoci che culminano in un gran “pasticcio”: il capocomico entra in scena ubriaco e sbaglia completamente commedia lasciando di stucco i colleghi e… il pubblico.
“Questo testo – dice il regista Silvio Giordani – ha il pregio di disegnare personaggi e umori autentici e di portare a termine un’analisi profonda del mondo dello spettacolo, dei suoi vizi e delle sue virtù, giocando con ritmo serrato in un clima di grande divertimento. Con leggerezza costringe lo spettatore ad un impietoso sguardo sulle debolezze umane e sulla ‘crudeltà’ di certi rapporti: la vita e le disavventure di questa compagnia teatrale diventano metafora dell’intera società contemporanea.”
Sul palcoscenico, insieme a Paola Quattrini (Charlotte), Pietro Longhi (George) e Miriam Mesturino (Roz), anche Geremia Longobardo (Paul), Pierre Bresolin (Howard), Lucia Ricalzone (Zia Molly), Paolo Perinelli (Richard) e Ludovica Bei (Eileen).
Impreziosiscono lo spettacolo le scene di Mario Amodio e i costumi di Lucia Mariani.


“La luna degli attori” presenta un curioso e intrinseco legame con il Festival verezzino: la scalcinata compagnia di attori porta infatti in scena il “Cyrano de Bergerac” di Rostand – in cartellone proprio quest’anno – e “Vite private” di Noel Coward, rappresentato a Verezzi nel luglio 2012. Una coincidenza significativa, che rende ancora più evidente il pirandelliano gioco di commistione tra realtà e finzione tipico del “teatro nel teatro”.
Si è conclusa con successo il 28 luglio la prima edizione del concorso fotografico #VEREZZINFESTIVAL: tra le tante fotografie pervenute, la giuria ha scelto i dieci scatti che hanno saputo cogliere al meglio il legame tra Verezzi ed il “proprio” teatro.
Gli autori delle prime tre fotografie classificate saranno premiati sul palcoscenico di Piazza S. Agostino martedì 5 agosto prima della replica de “La luna degli attori”.

Infine, ricordiamo che il 48° Festival Teatrale di Borgio Verezzi si chiuderà con la prima nazionale del giallo comico interattivo “Forbici & follia” di Paul Pörtner, con Roberto Ciufoli, Michela Andreozzi/Milena Miconi, Max Pisu, Barbara Terrinoni e la partecipazione di Nino Formicola e Nini Salerno (8,9,10 e 11 agosto).

Per informazioni e prenotazioni:
tel. 019/610167 – biglietteria@comuneborgioverezzi.it – www.festivalverezzi.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here