Bomba d’acqua su Arcola, Vezzano e Val di Magra: sfollati

0
CONDIVIDI
Bomba d'acqua nello spezzino; ad Arcola alcuni residenti abbandonano le case
Bomba d'acqua nello spezzino; ad Arcola alcuni residenti abbandonano le case
Bomba d’acqua nello spezzino; ad Arcola alcuni residenti abbandonano le case

LA SPEZIA. 14 GIU. Una vera e propria bomba d’acqua si è abbattuta questa mattina prima dell’alba, intorno alle 4, sullo spezzino nei Comuni di Arcola, Vezzano Ligure e sulla Val di Magra.

In tre ore sono caduti 100 millimetri di pioggia che hanno provocato allagamenti in abitazioni, scantinati e sottopassaggi, strade e parcheggi sono stati invasi dal fango, alcuni torrenti e rivi sono esondati.

Ad Arcola chiusa la scuola media facendo saltare la seconda prova d’esame. Chiuse anche le scuole per l’infanzia. Alcune famiglie nella zona di Ressora e Ponte di Arcola, hanno abbandonato le proprie case che erano state allagate.

 

Si sono verificati anche diversi smottamenti che hanno reso difficile la circolazione stradale. E’ presente un senso senso unico alternato sull’Aurelia tra Ressora e Prati di Vezzano. La strada provinciale della Ripa che collega la Spezia con la Val di Magra è stata chiusa.

Sul posto sono al lavoro i vigili del fuoco e quelli della protezione civile, arrivati anche dai Comuni vicini.

L’assessore comunale di Arcola Andrea Spinetti ha spiegato che la situazione è grave, simile a quella del 2010, ma che al momento non ci sono sfollati perché alcuni di quelli costretti ad abbandonare le loro case sono stati ospitati da amici o parenti.

 

LASCIA UN COMMENTO