Home Spettacolo Spettacolo Italia

BOLLE E MURRU SI ALTERNANO NEL RUOLO DI ROMEO ALLA SCALA

0
CONDIVIDI
roberto-bolle

roberto-bollemassimo-murruMILANO. 3 OTT. Dal 10 al 23 ottobre torna sul palco della Scala Romeo e Giulietta di Kenneth MacMillan su musiche di Sergej Prokof’ev .

Il balletto tratta la vicenda shakespeariana degli amanti veronesi con profonda attenzione alle relazioni umane, con lirismo e tensione psicologica, senza dimenticare i momenti di humour, attraverso le dinamiche e le emozioni del ballet d’action ben presenti nella musica di Prokof’ev.

In repertorio alla Scala da molti anni, Romeo e Giulietta ha trovato nel 2010 una nuova veste, con le scene di Mauro Carosi e i costumi di Odette Nicoletti. Muri e mattoni rimandano al Teatro Romano di Verona, con tutte le sue contaminazioni medievali; il celebre balcone è posto su una torre, il cui basamento diventa quello del letto di Giulietta; nella cripta è lo stesso balcone a trasformarsi nella tomba dei due amanti. Una scenografia parlante, e soprattutto in dialogo con la coreografia di MacMillan, che esige spazi geometrici e precisi, e che si fonde coerentemente con i costumi, dalle fogge medieval – rinascimentali.


Il ruolo di Romeo vedrà in data 10,13,16 ottobre l’etoile internazionale Roberto Bolle, mentre il 21 e 23 ottobre lo stesso ruolo sarà sostenuto da Massimo Murro. Due grandi danzatori dal temperamento diverso che interpreteranno il personaggio di Romeo in maniera assolutamente differente nell’espressività, per i vari gusti dell’attento pubblico scaligero. Grande assente Ivan Vasiliev che a causa delle sue condizioni di salute, precedentemente annunciate, non prenderà parte alla produzione . Nel ruolo di Giulietta altri nomi importanti della danza del momento: Alina Somova (10, 13, 16 ), Natalia Osipova (11, 14s.), Marianela Nuñez (21, 23).

Direttore d’orchestra Zhang Xian, mentre le Scene sono di Mauro Carosi ed i Costumi di Odette Nicoletti.

costi dei biglietti : € 11, € 17,5, € 36, € 50, € 60, € 72, € 105, €127. Francesca Camponero

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here