Bolkestein. Toti e Scajola scrivono a Renzi

0
CONDIVIDI
La Regione Liguria ha chiesto al Governo un intervento urgente sul tema delle concessioni demaniali. L'obiettivo è quello di superare la direttiva Bolkestein
La Regione Liguria ha chiesto al Governo un intervento urgente sul tema delle concessioni demaniali. L'obiettivo è quello di superare la direttiva Bolkestein
La Regione Liguria ha chiesto al Governo un intervento urgente sul tema delle concessioni demaniali. L’obiettivo è quello di superare la direttiva Bolkestein

GENOVA. 23 SET. La Regione Liguria ha chiesto al Governo un intervento urgente sul tema delle concessioni demaniali. L’obiettivo è quello di superare la direttiva Bolkestein, per quanto riguarda la parte turistica e balneare, e trovare rapidamente una soluzione per un provvedimento che nel 2020 imporrà l’asta delle concessioni.

La Liguria figura tra le regioni che saranno più interessate dal provvedimento con trecento chilometri di costa ed oltre tremila concessioni balneari.

A tale proposito il governatore Toti e l’assessore all’Urbanistica Marco Scajola, in una nota inviata nelle scorse ore al presidente del Consiglio Matteo Renzi, sulla questione hanno chiesto “una risposta e le definizione di tempi certi nelle decisioni”.

 

“Se dal Governo, dopo questa note non arriveranno risposte in tempo utile, tenuto conto che la scadenza del 31 dicembre è prossima, la Regione Liguria valuterà tutti i provvedimenti da prendere per tutelare un comparto con importanti ricadute economiche e turistiche nel territorio”, ha precisato l’assessore Marco Scajola.

LASCIA UN COMMENTO