Blitz GdF sui discotecari furbetti: baristi, dj e cassieri in nero

1
CONDIVIDI
Giro di vite dalla Cassazione poer la sicurezza nelle discoteche
Blitz GdF sui lavoratori in nero delle discoteche genovesi
Blitz GdF sui lavoratori in nero delle discoteche genovesi

GENOVA.26 MAG. Furbetti delle discoteche pizzicati dai finanzieri. Nel corso di uno dei controlli in atto nelle ultime settimane in provincia di Genova, la Guardia di Finanza ha scoperto una discoteca dell’entroterra chiavarese, che utilizzava manodopera “in nero”.

Durante l’attività ispettiva è stato rilevato che nella discoteca venivano impiegati 5 lavoratori dipendenti, tra baristi, tecnici del suono, cassieri e cuochi, senza aver ottemperato ad alcun adempimento contributivo e assistenziale. pertanto, i finanzieri hanno elevato sanzioni per migliaia di euro.

Dall’inizio dell’anno, la Guardia di Finanza di Genova ha effettuato 59 interventi per tutelare i diritti dei lavoratori.

 

Finora ono state ispezionate una sessantina di aziende (di cui 41 verbalizzati e 18 regolari) e rilevate 108 violazioni degli adempimenti previdenziali e assicurativi a favore dei lavoratori dipendenti.

 

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO