Bitume, la Commissione Ambiente della Regione dice No

0
CONDIVIDI
Il rendering del deposito di bitume
Il rendering del deposito di bitume
Il rendering del deposito di bitume

SAVONA. 7 SET. La Commissione Ambiente regionale ha votato all’unanimità una risoluzione per ricollocare il deposito di bitume in un altro sito, diverso dal porto di Savona, oggi pomeriggio, lunedì 7 settembre.

Nel testo della risoluzione, che ha trovato il consenso di tutte le forze politiche coinvolte, sia di maggioranza che di opposizione si legge che, “per la migliore tutela dell’ambiente, della salute, della sicurezza dei cittadini e per salvaguardare la rilevante valenza turistica di Savona, la Quarta Commissione impegna il Presidente e la Giunta Regionale a mettere in atto tutte le iniziative tecniche, giuridiche e politiche con lo scopo di ottenere una ricollocazione di tale impianto. Impegnando inoltre, il Presidente e la Giunta, a vincolare ogni altra ipotesi a V.I.A. ordinaria anche se non prevista“.

Durante l’incontro si è evidenziato il disaccordo di tutti i presenti, sull’attuale localizzazione dell’impianto di stoccaggio di bitume, previsto nell’ambito portuale di Savona.

 

“Siamo soddisfatti del risultato ottenuto oggi dopo una lunga discussione in Commissione Ambiente sul deposito di bitume in porto a Savona – hanno commentato dal PD – che ha consentito di presentare una risoluzione da portare domani in Consiglio Regionale, elaborata tutti insieme – maggioranza di centrodestra, opposizione di centrosinistra e M5S. Ci aspettiamo ora che tutti i Capigruppo tengano fede all’impegno che hanno preso in commissione di votare questa risoluzione unitaria nel Consiglio di domani”.

Soddisfatto il presidente della Commissione, Andrea Costa, Gruppo misto-Ncd Area Poplare. “Si tratta di un atto molto importante, al quale siamo arrivati lavorando nell’esclusivo interesse dei cittadini, come sempre a mio avviso si deve fare, mettendo da parte le divisioni partitiche. Ringrazio tutti i membri della commissione che hanno lavorato per arrivare al documento comune”.

Domani il voto in Consiglio Regionale che, visto il parere unanime, non dovrebbe essere che positivo. La palla passerà poi agli uffici, in parte, e alle forze politiche dall’altra per verificare le possibilità di individuare un nuovo sito per la realizzazione del deposito di stoccaggio del Bitume.

 

LASCIA UN COMMENTO