Home Cronaca Cronaca Genova

Bisagno, in atto pulizia dell’alveo: via alberi e cinghiali

105
CONDIVIDI
Bisagno, in atto pulizia dell’alveo: via alberi e cinghiali

GENOVA. 31 LUG. Tempo fa qualcuno scriveva “Se questo è un fiume”. Parlando di alberi, piante, detriti e ultimamente anche di un numero sempre più alto di cinghiali presenti nel letto del Bisagno.

Ora, dopo tante promesse ed altrettanti progetti, pare che sia la volta buona: da qualche tempo, ossia dal ‘cambio della guardia’ a Palazzo Tursi, qualcosa sembra essere davvero cambiato.

Nei giorni scorsi c’è stata una prima notevole pulizia del letto del Bisagno, che è partita dal ponte della ferrovia di Brignole ed è progressivamente risalita fino ad arrivare, per adesso, all’altezza dello stadio Ferraris.


In pratica, arbusti, ma anche alberi presenti nel letto del torrente, sono stati tagliati e portati via. Così come il resto della fitta vegetazione che spesso veniva utilizzata come rifugio dai cinghiali, ora spariti.

Rimuovendo il verde e le mangiatoie che ‘qualcuno’ pro cinghiali aveva posizionato lungo l’alveo del Bisagno, è emerso ogni tipo di rifiuto, prevalentemente di plastica, gettato da incivili cittadini.

Per quanto riguarda la “rumenta” è stato riferito che “ovviamente” sarà rimossa pure quella. “E’ solo questione di tempo”.

L’amministrazione cittadina, approfittando della stagione estiva e dall’assenza di piogge “sta livellando” il letto del Bisagno in attesa della stagione invernale e per prevenire situazioni di potenziale pericolo causate da imponenti piene del torrente ed alluvioni.

C’è da sperare che i lavori di pulizia dell’alveo vengano eseguiti fino alla zona di Prato, coinvolgendo anche gli affluenti del Bisagno, ma anche gli altri corsi d’acqua genovesi a Nervi, Sturla e in ValPolcevera.

 

105 COMMENTI

  1. E speriamo che qualcuno pensi anche a far ripulire il Polcevera . Non è più il letto di un fiume ma un bosco!Del senno di poi sono piene le fosse …Ma possibile che chi ne ha il dovere non veda ?

  2. Chissà perché puliscono sempre nel solito punto, ci sono dei posti del bisogno non ci hanno mai pulito,perché c’è troppo da lavorare come i piccoli fiumi che finiscono nel bisogno,perciò non dite che è pulitooo!!!!!!!!!!!

  3. Guardate, non sò dove voi abitiate ma il Bisagno,parte bassa, non lo pulisce il Comune o la Regione ma l’ha sempre pulito il Municipio Bassa Val Bisagno Abito in zona e posso confermare che anche quando pulito ci sono geni che portano da mangiare a valle quindi situazione cinghiali. La spazzatura è dovuta da incivili. Non credo che tutti i giorni possano andare a controllare quello che fanno alcune persone ineducate (per essere gentili). Quindi, ribadisco non centra nè la Regione nè la nuova giunta in quanto non avrebbe avuto ancora il tempo di fare alcune delibere. Ma vengono fatte ciò che, per burocrazia, ancora NON poteva essere definito in tempo. Ci si è trovati una bella pappa scodellata. Daltronde non mi sento nè di giudicare nè criticare,il Dott. Bucci, perchè deve avere il tempo di lavorare. Lasciamolo lavorare serenamente.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here