Bimba morta a 20 giorni da parto: indagata equipe medica

1
CONDIVIDI
L'ingresso dell'Evangelico Internazionale di Genova Voltri: stavolta il ladro è un operaio genovese dell'ospedale
L'ingresso dell'ospedale Evangelico Internazionale di Genova Voltri, una bimba era nata con l'encefalogramma piatto e poi era morta venti giorni dopo: indagati un ginecologo e due ostetriche
L’ingresso dell’ospedale Evangelico Internazionale di Genova Voltri: una bimba era nata con l’encefalogramma piatto ed era morta venti giorni dopo, indagati un ginecologo e due ostetriche

GENOVA. 12 FEB. Ospedale di Voltri: una bimba era morta a venti giorni dal parto all’Evangelico, dopo che era stata trasferita al Gaslini già con l’encefalogramma piatto. Ora la procura genovese ha indagato un ginecologo e due ostetriche dell’Evangelico per omicidio colposo perché avrebbero dovuto fare un cesareo. Non risultano responsabilità dei medici del Gaslini.

La bimba era nata con l’encefalogramma piatto. Secondo il pm, i tre sono responsabili di “omessa assistenza”. In sostanza, avrebbero dovuto intervenire tempestivamente appena visto l’andamento dell’encefalogramma, operando con un parto cesareo.

I genitori della bimba, di 44 e 46 anni, residenti a Camogli, avevano presentato un esposto in procura, dopo il tragico episodio avvenuto nel dicembre 2014.

 

 

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO