Bimba di 3 anni morta a Pisa, il papà è di Rapallo: arrestato un serbo

3
CONDIVIDI
La baracca ex pizzeria nel pisano, sequestrata dagli inquirenti, dove viveva la bimba di 3 anni trovata morta ieri sera
La baracca ex pizzeria nel pisano, sequestrata dagli inquirenti, dove viveva la bimba di 3 anni trovata morta ieri sera
La baracca ex pizzeria nel pisano, sequestrata dagli inquirenti, dove viveva la bimba di 3 anni trovata morta ieri sera

GENOVA. 28 APR. Il papà della bimba di tre anni trovata senza vita in una ex pizzeria, una baracca trasformata in casa, ieri sera a Calambrone, frazione balneare di Pisa, è un italiano residente a Rapallo. L’uomo è stato informato del decesso dagli investigatori e si è precipitato in Toscana.

Intanto, la baracca è stata sequestrata e il nuovo compagno della madre dominicana, è stato rinchiuso in carcere. Si tratta di un serbo 33enne, già segnalato per furto, arrestato con l’accusa di maltrattamenti e lesioni nei confronti sia della bimba, sul corpo della quale erano presenti evidenti ecchimosi e tumefazioni, sia della donna.

La dominicana è stata sentita a lungo in ospedale dove è ricoverata in stato di choc e ha confermato il comportamento violento del serbo.

 

L’arrestato ha respinto le accuse, ma su di lui gravano molteplici indizi a cominciare dai segni sul corpo della piccola che sarebbero compatibili, secondo il medico legale, con le percosse.

Solo l’autopsia potrà stabilire con certezza se la piccola è deceduta in seguito a violenze o per i traumi seguiti alla caduta. La dominicana è in attesa di un secondo figlio dal nuovo compagno.

3 COMMENTI

  1. Ci sono tantissime famiglie che non riescono ad avere figli e le quali sicuramente gli saprebbero dare molto amore e poi, purtroppo, ci sono queste mucche e questi [email protected]@rdi. .. ai lavori forzati a vita. Devono entrambi pagare per quanto fatto.

LASCIA UN COMMENTO