Home Cronaca Cronaca Genova

Bidello condannato in Appello a 6 anni e 8 mesi per abusi

0
CONDIVIDI
Tribunale

GENOVA. 19 APR. Questa mattina la Corte d’Appello di Genova ha condannato a 6 anni e 8 mesi di reclusione un bidello accusato di aver molestato dei bambini di una scuola materna.

Il 60enne è stato condannato anche al pagamento di una provvisionale da 35mila euro a ciascuna delle sei parti civili, oltre al Comune.

Secondo l’accusa, il bidello accompagnava le bambine al bagno per poi ‘toccarle’. Il tutto era partito dalla denuncia di una delle mamme, con la polizia che aveva installato delle telecamere nei bagni.


In primo grado il 60enne era stato assolto ed il Comune di Genova lo aveva riassunto alle sue dipendenze, ma sia il pm Luca Scorza Azzarà, sia il pg Antonio Lucisano avevano fatto appello.

E così, oggi, le toghe della II Sezione penale presieduta da Giuseppe Diomeda (consiglieri Nicoletta Cardino e Roberto Carta) hanno ribaltato la sentenza del primo giudice condannando il bidello a 6 anni e 8 mesi. La pubblica accusa aveva chiesto 13 anni.

Il 60enne era difeso dagli avvocati Riccardo Lamonaca e Paolo Scovazzi che, quasi sicuramente, ricorreranno in Cassazione.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here