Bergeggi, identificato corpo trovato in mare

0
CONDIVIDI
Bergeggi, dove è stato trovato il cadavere dell'ambulante milanese
Bergeggi, dove è stato trovato il cadavere dell’ambulante identificato dai carabinieri

SAVONA. 20 DIC. Alla fine i carabinieri sono riusciti a risalire all’identità del cadavere trovato in mare una decina di giorni fa a Punta Maiolo, vicino Bergeggi. Ci sono riusciti perché hanno indagato su un’auto abbandonata nella zona. Si tratta di un italo-cinese, 60 anni, di professione ambulante, originario di Paderno Dugnano nel milanese, che sarebbe caduto in depressione dopo essere andato in pensione e si sarebbe tolto la vita.

Da un anno non parlava con la moglie e con il figlio. Inoltre, aveva problemi finanziari. Tramite i documenti trovati sulla vettura abbandonata a Spotorno, gli investigatori sono risaliti ai famigliari, che hanno riconosciuto il cadavere. L’ambulante frequentava la spiaggia di Bergeggi da giovane, ai tempi del fidanzamento con la moglie.

LASCIA UN COMMENTO