Home Spettacolo Spettacolo Genova

Beppe Gambetta canta De Andrè al Teatro di Camogli

0
CONDIVIDI
Beppe Gambetta canta De Andrè al Teatro di Camogli

GENOVA. 19 APR. Sabato 22 aprile 2017 ore 20.30 al Teatro Sociale di Camogli è in programma un concerto di Beppe Gambetta  dal titolo “Oudu de ma mesciou de persa legia”, che vuol essere un omaggio a Fabrizio de Andrè.

Lo spettacolo è un viaggio nella musica di De Andrè che ha come principali ingredienti il cibo e la straordinaria chitarra di Beppe Gambetta, un musicista genovese da annoverare tra i grandi protagonisti italiani della scena musicale internazionale. Chitarrista, cantante e compositore, Gambetta ha diviso la sua vita artistica a cavallo tra Europa e America – dove da alcuni anni risiede, nel New Jersey – ma è rimasto legato alla sua Genova e all’Italia, dove continua a proporre eventi importanti, ispirati da più di trent’anni di vita ‘on the road’ tra le culture delle due sponde dell’oceano.

“Oudu de ma mesciou de persa legia” è un progetto nato a suo tempo per l’Expo 2015 di Milano, dedicato al Golfo Paradiso e alle sue straordinarie tradizioni culinarie. Il punto di partenza richiamato dal titolo è stato il testo della canzone “A Cimma”: un’ode alla poesia nella gestualità, nelle formule magiche, nei profumi e nei segreti delle erbe selvatiche della cucina popolare ligure.


Cercando tra i versi di De Andrè, Gambetta ha scoperto e selezionato un intero repertorio in cui il cibo evoca significati diversi, carichi di simbolismo e di storia: si va dai profumi delle osterie della città vecchia, al brodo di farro dei galeotti e ai gatti mangiati per fame durante l’assedio di Genova. Si canta anche di cibo in senso biblico, oppure erotico, e si trovano tante altre metafore, come quella della vecchiaia che ti pesta nel mortaio o la critica al capitalismo nel menù in tedesco “maccheronico” del finale di “Novecento”.

Il filo dell’orizzonte come sfida e irresistibile richiamo, Beppe Gambetta ha fatto del viaggio un’arte, componendo il suo personale mosaico di suoni e sapori. Virtuoso dello stile acustico, consacrato, ormai, a livello internazionale, autore di undici dischi, libri e video didattici, un DVD “live”, Gambetta è oggi considerato dagli stessi maestri americani un loro pari, degno continuatore di una tradizione musicale sempre viva e rinnovantesi.

Il concerto di sabato vede Riccardo Barbera al contrabbasso.

FRANCESCA CAMPONERO

Costo biglietti: € 20,00/€15,00

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here