Baseball, I Giovani della Cairese affondano a Boves

0
CONDIVIDI
Baseball
Baseball

SAVONA 2 MAR. Una domenica difficile, non solo dal punto di vista del meteo, per i giovani della Cairese.

Una domenica nevosa, una domenica “sonnacchiosa” , una domenica un po’ così … di quelle che non riesci ad uscirne fuori, di quelle che tutto è difficile anche il più semplice dei fondamentali di quel gioco che “ si batte la palla, si prende la palla ,si tira la palla … ma qualche volta nevica ….”

E’ mancata la squadra, è mancata la zampata, quel “quid” che ti faceva ingranare quella marcia in più.

 

Dov’è finita la Cairese corazzata ? Domenica non si è quasi mai vista se non nell’ultima partita quando lo staff ha chiesto di “tirar fuori la voglia di vincere …” e la squadra si è scrollato il torpore ed è decollata … ancora … sfiorando la vittoria di un soffio , è vero, ma con un nuovo atteggiamento mentale

Ma torniamo all’inizio …

La prima partita è l’annuncio di quello che sarà il “leitmotiv” di tutta la giornata; la squadra è come avvolta dal torpore che ti lascia una giornata di neve vista dietro ai vetri di una finestra chiusa ; arriva la vittoria col Boves, ma la squadra , priva di Castagneto, Franchelli e Leoncini , non convince , troppe incertezze in difesa e poco incisivo l’attacco.

Nella seconda partita contro i Grizzilies il 6 a 2 maturato nei primi due innings sembra voler chiudere in anticipo il match e la squadra si adagia, ma sono i torinesi a volere vincere a tutti i costi e a tirare fuori tutta la grinta necessaria per portare a casa una vittoria, seppure di misura (8-6 punteggio finale).

Gara 3 è la débâcle: la squadra non c’è con la testa , segna solo 3 punti e ne subisce 9, la difesa sbaglia, l’attacco non segna, la corsa sulle basi … manca … e gli Angels di Vercelli fanno loro l’incontro.

Negli spogliatoi lo staff tecnico chiede che venga fuori la grinta, la voglia di tornare a giocare a baseball di essere squadra: è un’altra Cairese quella che scende in campo contro il Settimo torinese squadra, quest’ultima, caparbia, mordace, ostinata … il punteggio oscilla prima avanti la Cairese, poi il recupero del Settimo , fino al quarto ed ultimo inning con la Cairese che finalmente convince e fa vedere belle giocate difensive e che si presenta all’ultimo attacco sotto di 2 punti. Torterolo, Baisi, Angoletta battono valido e pareggiano le sorti dell’incontro, poi Noto spara una bella valida verso l’interbase che gioca profondo e che spara verso la prima base il tiro della vita e realizza l’eliminazione: 6 a 6 ma la Cairese è tornata ed e pronta per giocarsi la finale a Casalbeltrame.

Sabato 5 Marzo primo impegno per la formazione seniores Valbormidese amichevole sul diamante ti Sanremo contro i padroni di casa alle ore 13,30.

LASCIA UN COMMENTO