Banchi, ecuadoriana ruba, picchia commessa e fugge: acchiappata

9
CONDIVIDI
Piazza Banchi, nel centro storico di Genova

GENOVA. 3 NOV. Ieri sera i Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Genova hanno sottoposto a fermo di P.G. per “tentata rapina” una cittadina ecuadoriana di 24 anni, nubile, pregiudicata.

La donna, in Piazza Bianchi all’interno di un negozio di abbigliamento, dopo aver fatto scattare l’allarme anti taccheggio mentre oltrepassava le casse, aveva cercato di dileguarsi, ma una commessa, senza esitare un attimo, l’aveva inseguita. Nella circostanza, la straniera spingeva violentemente e malmenava l’impiegata del negozio, dandosi alla fuga.

La pattuglia dei carabinieri riusciva, dopo mirate ricerche, a localizzare e bloccare la cittadina ecuadoriana.

 

Refurtiva per un valore complessivo di 270 euro restituita all’avente diritto e ladra messa a Pontedecimo.

 

9 COMMENTI

  1. Molti anni fa,ero un bambino, un ladro rubò alla Standa (ora OVS) e si rintanò in una sede (ora un normale negozio) di Lotya Comunista. Dopo una….lunga trattativa dove gli iscritti proteggevano il ladro,di fuori c’era pure la commessa che lo aveva rincorso,lo consegnarono gli agenti. Si diceva che se il ladro la faceva franca alla commessa veniva addebitato il valore della merce rubata. Il periodo era i primi anni 70.

LASCIA UN COMMENTO